VIDEO
VIDEO

A Parigi arrivano gli adesivi per le auto meno inquinanti

Askanews NEWS pubblicato il

Roma, (askanews) - Parigi e Lione vietano a partire da lunedi' la circolazione dei veicoli piu' inquinanti: una prima assoluta, in forma sperimentale, per diverse regioni francesi che soffrono di un super-concentrato di particolato fine.

La capitale francese all'alba si sveglia avvolta da una nebbiolina scura.

Dal 16 gennaio Parigi e altri 69 comuni hanno reso obbligatorio un adesivo chiamato 'Crit'Air', certificato di qualita' dell'aria, per i veicoli meno inquinanti, dopo che l'efficacia delle targhe alterne e' stata piu' volte criticata.

A partire dal 23 gennaio i veicoli non classificati (per la maggior parte immatricolati prima del 1997) e i veicoli di classe 5 (immatricolati tra il 1997 e il 2001), non potranno piu' circolare nella regione parigina, alla quale potranno accedere solo i veicoli di classe compresa tra 1 e 4 e i veicoli a 'zero emissione'.

La multa in caso di violazione e' di 22 euro.

In cambio le autorita' hanno deciso di rendere piu' economico il trasporto pubblico con l'introduzione di un ticket forfettario di 3,80 euro al giorno.

A Lione, invece, dove gli adesivi anti-inquinamento non sono ancora obbligatori, la Prefettura ha avviato un doppio sistema di circolazione: si' alle targhe alterne o ai veicoli a zero emissione.

TAG:
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_video@virgilio.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Scrivi un commento MOSTRA