VIDEO
VIDEO

Calcio, la Juve travolge il Palermo e ora pensa alla Champions

Askanews NEWS pubblicato il

Torino (askanews) - La Juventus ha battuto il Palermo 4-1 nell'anticipo della venticinquesima giornata del campionato di serie A.

Tutto facile per i bianconeri che passano grazie ai gol di Marchisio (13'), Dybala (40' e 89') e Higuain (63').

I rosanero a segno al 93' con Chochev.

La Juve sale cosi' a quota 63 punti, a 10 sulla Roma seconda in classifica.

'La squadra si e' comportata bene - ha detto Allegri - con grande senso di responsabilita', dispiace per il goal che abbiamo preso alla fine, perche' andavamo a 6 partite senza prendere goal che era un traguardo importante'.

'La Roma e il Napoli continuano a vincere quindi ci sono ddietro - ha aggiunto il tecnico bianconero - a noi mancano ancora tante vittorie per lo scudetto.

Potenzialmente la Roma puo' arrivare a 95 punti quindi bisogna continuare di partita in partita: i ragazzi hanno battuto il Palermo, ora dovremo pensare al Porto e poi dopo abbiamo l'Empoli di sabato, dopo due giorni, e poi addirittura la Coppa Italia con il Napoli, quindi un passo alla volta va affrontata con tutta la serenita' del caso'.

Nonostante la sconfita, tuttavia, per il Palerno il bilancio non e' del tutto negativo , come ha sottolineato, dal canto suo, il tecnico rosanero Diego Lopez.

'Chi non ha visto la partita e guarda il risultato dice: non c'e' stata partita.

Ma non e' stato cosi' - ha sottolineato - noi dobbiamo prendere questa partita come esempio, sia dal punto di vista negativo che positivo perche' per il positivo lo sanno anche i ragazzi che siamo stati in partita, soprattutto nel primo tempo.

E i regali non vanno fatti a nessuno squadra, tanto meno alla Juventus in casa'.

TAG:
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_video@virgilio.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Scrivi un commento MOSTRA