ASKANEWS NEWS PUBBLICATO il

Pocetta: l'ospedale deve essere amico del paziente

Terni, (askanews) - L'azienda ospedaliera di Terni si rinnova e avvia un percorso di evoluzione aziendale e di riorientamento, coinvolgendo tutti i professionisti impegnati nei processi di cura, ma anche i pazienti e le loro famiglie.

Per Giancarlo Pocetta, docente di Igiene generale e applicata all'Universita' di Perugia, 'sempre di piu' c'e' la consapevolezza che l'ospedale deve essere un luogo che promuove la salute: migliorare la salute delle persone non solo curando ma dando ai pazienti tutte le informazioni che servono per gestire il proprio processo di cura'.

Lo ha detto a margine del convegno 'l'Ospedale che vorrei' organizzato nella citta' umbra.

TAG:

video trend

  1. VIRALI
    Il granchio eroe: fugge e spegne la pentola

    Il granchio eroe: fugge e spegne la ...

    00:31
  2. VIRALI
    Come chiudere il bagagliaio quando hai le mani occupate

    Come chiudere il bagagliaio quando hai ...

    00:05
  3. CONSIGLI
    Dipendenza da smartphone, tutte le malattie del telefonino

    Dipendenza da smartphone, tutte le ...

    00:58
  4. CURIOSITÀ
    A Las Vegas i cocktail li preparano due robot (italiani)

    A Las Vegas i cocktail li preparano due ...

    02:36
  5. VIRALI
    Scoperte in Kenya le giraffe bianche

    Scoperte in Kenya le giraffe bianche

    01:04
  6. LIFESTYLE
    Ecco il letto da cui è impossibile alzarsi

    Ecco il letto da cui è impossibile ...

    00:46
  7. VIRALI
    Chi è Frank Caprio, il giudice che ha commosso il web

    Chi è Frank Caprio, il giudice che ha ...

    01:27
  8. BUONO A SAPERSI
    Quanto si può sopravvivere senza dormire?

    Quanto si può sopravvivere senza ...

    01:17
  9. TECNOLOGIA
    La lanterna gonfiabile a energia solare per portare luce dove non c'è

    La lanterna gonfiabile a energia solare ...

    01:15
  10. EMOZIONI
    Come riconoscere i veri amici

    Come riconoscere i veri amici

    01:41
VEDI TUTTI
seguici su
VIDEO Pocetta: l'ospedale deve essere amico del paziente