ASKANEWS NEWS PUBBLICATO il

'Smetto quando voglio', la banda dei ricercatori torna in azione

Roma (askanews) - La squinternata banda dei ricercatori di 'Smetto quando voglio' torna al cinema il 2 febbraio.

Tre anni fa la commedia di Sidney Sibilia sulla banda di coltissimi ricercatori universitari senza lavoro che si trasforma in banda criminale produttrice di droghe sintetiche ebbe un enorme successo.

Nel sequel del film di Sibilia il protagonista Pietro Zinni, interpretato da Edoardo Leo, dal carcere rimette insieme la squadra: il chimico Stefano Fresi, gli esperti di semiotica Valerio Aprea e Lorenzo Lavia, l'archeologo Paolo Calabresi, l'economista Libero De Rienzo, l'antropologo Pietro Sermonti.

A chiederglielo e' un ispettore di polizia interpretato da Greta Scarano, che ha bisogno di una task force per arginare il fenomeno dilagante delle smart drugs.

Il film unisce divertimento e azione, ed e' ricco di imprevisti, incidenti, inseguimenti, assalti: una vera action comedy, come spiega il regista: 'Unisce commedia all'italiana, azione americana, ma soprattutto azione italiana, perche' quella americana e' un po' piu' complessa, questa e' quella un po' piu' de noantri'.

Una delle sequenze piu' divertenti del film e' proprio quella in cui la banda capitanata da ZinniLeo su vecchi sidecar e con elmetti nazisti in testa, deve assaltare un treno in corsa, e si trova contro un altra banda capitanata da Luigi Lo Cascio: 'Quando ho letto la sceneggiatura ho detto: 'Fermi tutti, aspetta un attimo', adesso io mi devo menare con uno su un tetto di un treno in movimento...

E al di la' di tutto c'erano tutta una serie di cose che mi hanno fatto dire si''.

Le risate nel film scaturiscono dalle rocambolesche situazioni in cui i protagonisti vengono coinvolti; nel racconto degli attori un'esperienza divertente ma non solo: 'Questo film per me e' stato solo una sofferenza continua: e' stato solo impegno, fatica, disagio.

La scena delle camionette con la pioggia, avanti e indietro all'Eur, fino alle 4 di notte, con la pioggia in testa, i container, dentro il bunker, siamo stati dentro il monte Soratte per una settimana, al freddo e al gelo.

Dove noi stavamo in camicia e la troupe stava col piumino, poi a Brindisi noi stavamo sempre in camicia e giacca di panno e la troupe stava in canottiera, quindi non ne abbiamo beccata una...'.

TAG:

video trend

  1. CURIOSITÀ
    Perché sogniamo i defunti?

    Perché sogniamo i defunti?

    01:14
  2. VIRALI
    Il granchio eroe: fugge e spegne la pentola

    Il granchio eroe: fugge e spegne la ...

    00:31
  3. CURIOSITÀ
    Il gatto che 'ruba' ai ricchi per aiutare i senza tetto

    Il gatto che 'ruba' ai ricchi per ...

    01:08
  4. VIRALI
    Ritrovata in un frigorifero: il mistero della morte di Kenneka Jenkins

    Ritrovata in un frigorifero: il mistero ...

    01:22
  5. NEWS
    Tatuaggi con 'sorpresa' pericolosa: i colori entrano nel sangue

    Tatuaggi con 'sorpresa' pericolosa: i ...

    01:06
  6. BUONO A SAPERSI
    Cosa significano le sigle sui contenitori per alimenti? (e perché sono importanti per la tua salute)

    Cosa significano le sigle sui ...

    01:49
  7. VIRALI
    Scoperte in Kenya le giraffe bianche

    Scoperte in Kenya le giraffe bianche

    01:04
  8. EMOZIONI
    Come riconoscere i veri amici

    Come riconoscere i veri amici

    01:41
  9. LIFESTYLE
    Ecco il letto da cui è impossibile alzarsi

    Ecco il letto da cui è impossibile ...

    00:46
  10. VIRALI
    Auto non rispetta il rosso, travolta dal treno

    Auto non rispetta il rosso, travolta dal ...

    00:33
VEDI TUTTI
seguici su
VIDEO 'Smetto quando voglio', la banda dei ricercatori torna in azione