Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx TAG arrowDx #GRANDIEPICCOLIPERCHÉ arrowDx Pagina 3 di 34

Risultati per il tag: #grandiepiccoliperché pagina 3 di 34

731 risultati
VIRGILIO CURIOSITÀ 11 FEBBRAIO 2020 2.146 visualizzazioni

Perché si dice "partire in quarta”?

Perché si dice "partire in quarta”? L’espressione “partire in quarta” viene utilizzata per chi comincia un’attività con la massima determinazione ed energia, senza pensarci sopra due volte. Ma da dove arriva questa curiosa locuzione? Per rispondere alla domanda bisogna pensare a ciò che si fa per mettere in moto l’automobile, ovvero inserire la prima marcia. L’espressione, per rafforzare il concetto espresso, prende quindi in prestito la situazione figurata di una macchina che, senza passare dalle altre marce, parte direttamente con la quarta, che si usa invece una volta che si è raggiunta una certa velocità. Stesso significato ha il modo di dire “partire in tromba”. In questo caso, l’immagine di riferimento è il clacson dell’auto, anticamente chiamato proprio tromba e il cui utilizzo, al tempo dei primi autoveicoli, era diffuso come avviso del proprio sopraggiungere a pedoni e mezzi di trasporto non a motore, quindi assai più lenti. A proposito di clacson, sapete perché è usanza suonarlo ripetutamente ai matrimoni? Anche se il galateo suggerisce di non farlo, una tradizione italiana, o meglio calabrese, vuole che venga continuamente premuto per accompagnare lo sposo fino al luogo della cerimonia. Così facendo, l'uscita da casa sarà annunciata, e la sposa, udendo gli strombazzamenti, potrà apprestarsi a raggiungere la chiesa sì in ritardo (come da usanza) ma senza farsi attendere troppo. Quando poi al termine della cerimonia marito e moglie si rimettono in macchina, il corteo riprende nuovamente a suonare, per far sapere a tutti dell’avvenuta celebrazione. Pare che l’origine di questa consuetudine – poi diffusasi in tutta Italia – sia legata agli spiriti maligni. Storicamente si pensava che far rumore (come ad esempio suonare il clacson) potesse tenere lontane le negatività, nel caso specifico dalla felicità degli sposi. Per la stessa ragione, in alcuni momenti di festa, come nella notte di San Silvestro, ricorrono i fuochi d’artificio, colorati e volutamente rumorosi.

Tutti i video

  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. 6
  7. 7
Caricamento contenuti...