Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx TAG arrowDx #GRANDIEPICCOLIPERCHÉ

Risultati per il tag: #grandiepiccoliperché

575 risultati
VIRGILIO BAMBINI 29 NOVEMBRE 2019

Perché gli eschimesi si baciano strofinando i nasi?

Perché gli eschimesi si baciano strofinando i nasi? In tutte le culture del mondo, ci sono tanti modi per esprimere i propri sentimenti nei confronti delle altre persone: l’affetto e l’amore, di solito, si possono comunicare con i baci che però non in tutti i casi sono fatti con la bocca. Ad esempio, perchè gli eschimesi si baciano strofinando i nasi? Per le tribù Inuit, il saluto tradizionale si chiama “kunik”, che possiamo tradurre con l’espressione “naso a naso” e serve per comunicare il proprio affetto per i membri della famiglia, gli amici e altre persone a cui si vuole bene. Il “kunik” si fa strofinando i nasi uno sull’altro, emettendo contemporaneamente anche un sospiro, oppure sfiorando con essi e con il labbro superiore le guance o la fronte di chi si ha davanti. Secondo alcune ricerche recenti, questo tipo di contatto che coinvolge l’olfatto, permette di percepire anche gli ormoni emessi dalla pelle degli altri essere umani e queste sostanze ci attraggono naturalmente verso le persone che ci piacciono di più: il naso, infatti, è collegato direttamente all’area del cervello grazie alla quale proviamo le sensazioni piacevoli. Anche se può sembrare meno appassionato di altri tipi di baci, quello eschimese è molto più intimo e affettuoso di quello che si possa pensare e possiamo quindi usarlo soprattutto con le persone con le quali abbiamo più confidenza. Oggi hai imparato perché gli eschimesi si baciano strofinando i nasi!

Tutti i video

  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. 6
  7. 7
Caricamento contenuti...