Circa 6 risultati

Risultati per il tag: #internettrends

SUPEREVA CURIOSITÀ PUBBLICATO IL

Cosa è successo nell’internet la settimana 7-13 gennaio

Questa settimana ne abbiamo sentite davvero delle belle…partiamo dal buon Briatore che inneggia alla scuola privata. No, non nel senso più alto del termine, bensì privata per dire casalinga, quindi inesistente. Il manager infatti pensa di poter istruire lui il suo adorato Nathan Falco "Non gli serve l’università se ci sono io" ha detto. Ecco, beato il piccolo Nathan allora…

La moda dell’unicorno ha già tormentato i profili social di tutti da un paio d’anni, ma il fatto che adesso sia arrivato dalla Spagna addirittura un vino, rosato, fruttato e glitterato, prodotto con le leggendarie lacrime di unicorno (animale che sappiano tutti esistere nelle famose foreste spagnole), francamente non sappiamo se trovarlo geniale o semplicemente una follia.

I nostalgici in questi giorni si saranno divertiti a riprendere il celebre tormentone del 2008 e la tradizione dell’Ascanio Day…lasciamo entrare Ascanio nel web in questa settimana.

Invece i "netflixiani" hanno potuto rispettivamente lamentarsi amaramente o gioire nel profondo grazie all'ultimo episodio uscito della distopica serie "Black Mirror", si tratta di "Bandersnatch", una puntata interattiva in cui potrai scegliere la trama. Che sia l’inizio di una nuova era per l’intrattenimento televisivo?

L’ultimo evento settimanale è forse il più inquietante e, ahimè non è un Black Mirror ma la realtà, pare che negli Usa sia scattata la mania della "Bird Box Challenge", colpa del nuovo film di Netflix con protagonista Sandra Bullock. Genitori bendati che provano a fare attività quotidiane con figli…come un bagno nella vasca o attraversare la strada. Ecco, non c’è limite alla pazzia, altro che lacrime di unicorno…

Tutti i video
seguici su