Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx TAG arrowDx BOLLETTA

Risultati per il tag: bolletta

5 risultati
QUIFINANZA BUONO A SAPERSI 04 DICEMBRE 2019 11.282 visualizzazioni

Canone Rai: modello e procedura per l'esenzione 2020

Sprovvisti di tv? Affrettatevi ad avvisare l’Agenzia delle Entrate per non pagare il canone RAI!

 

I titolari di bolletta elettrica che non possiedono televisore possono inviare all’Agenzia delle Entrate una dichiarazione di non detenzione per esonerarsi dal pagamento del canone RAI. Il termine per la presentazione del modulo è il 31 gennaio.

 

La norma sul canone, introdotta nel 2016, prevede che l’abbonamento alla TV di Stato sia addebitato direttamente con la bolletta dell’energia elettrica.

 

L’abbonamento costa 90 euro,  distribuiti in dieci rate sulle bollette da gennaio ad ottobre.

 

Le famiglie che non possiedono apparecchi tv devono comunicarlo al Fisco, mediante dichiarazione che va dunque presentata tutti gli anni;  l’esenzione, infatti, non è automatica.

Avete dimenticato di presentare la dichiarazione entro i termini? Se la scadenza non viene rispettata sarà obbligatorio pagare il canone almeno per il primo semestre, importo per il quale si dovrà poi fare richiesta di rimborso. Per non incorrere, poi, nel pagamento della seconda rata si dovrà inviare una dichiarazione di non detenzione entro il 30 giugno.

 

Il modello è scaricabile dal sito dell’Agenzia delle Entrate e da quello RAI dedicato al canone.

 

La trasmissione può avvenire tramite l’applicazione web FisconlineintermediarioPEC (posta elettronica certificata) firmata digitalmente all’indirizzo cp22.sat@postacertificata.rai.it, o forma cartacea, mediante plico raccomandato senza busta – con copia di documento d’identità allegata – al seguente indirizzo: Agenzia delle entrate – Ufficio Torino 1 – Sportello abbonamenti TV –  Casella postale 22 – 10121 Torino.

Tutti i video

Caricamento contenuti...