Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx TAG arrowDx BONUS IDRICO

Risultati per il tag: bonus idrico

2 risultati
QUIFINANZA BUONO A SAPERSI 17 GENNAIO 2020 11.291 visualizzazioni

Il Bonus acqua: cos'è e come ottenerlo

Il Bonus acqua o Bonus idrico è un’agevolazione fiscale, voluta dal Ministro dell’Ambiente, che prevede agevolazioni e sconti sulle bollette idriche per le famiglie in situazioni di disagio.

 

Lo sconto si aggira intorno al 20-30% del totale della bolletta dell’acqua per le famiglia bisognose e consente di non pagare un quantitativo minimo di acqua a persona per anno. Tale quantitativo è stato fissato in 50 litri giorno a persona, corrispondenti al soddisfacimento dei bisogni essenziali.

 

Il consumo medio di acqua giornaliero di ogni italiano (non di ogni famiglia, ma di ogni persona) è pari a 200 litri al giorno. Ad esempio: il rubinetto della doccia ha una portata di 12 litri al minuto quando è aperto al massimo, che significa che per fare una doccia di 5 minuti si consumano 60 litri d’acqua, 30 per lavare i denti col rubinetto aperto e circa 8 per tirare lo sciacquone del bagno.

 

Hanno diritto ad ottenere il bonus acqua gli utenti in condizioni di disagio economico sociale, cioè che sono parte di nuclei familiari con indicatore ISEE non superiore a 8.265 euro
o con indicatore ISEE non superiore a 20.000 euro con almeno 4 figli a carico (famiglia numerosa). Anche i titolari del Reddito di cittadinanza (Pensione di cittadinanza) possono richiedere il bonus idrico se l’Isee non supera il valore di 8.265 euro.

 

La domanda per ottenere il bonus acqua va presentata presso il proprio Comune di residenza o presso il Caf.

Tutti i video

Caricamento contenuti...