Circa 332 risultati

Risultati per il tag: cani

VIRGILIO KIDS PUBBLICATO IL

Perché esistono così tante razze di cani?

Perché esistono così tante razze di cani? Nonostante abbiano tutte lo stesso antenato in comune, il lupo grigio, al giorno d’oggi sono state ufficialmente riconosciute ben 340 razze diverse di cani! Ma perché ne esistono così tante? La responsabilità di questa varietà non è della natura, bensì dell’uomo che, da quando ha iniziato ad allevare questi animali domestici, ha incrociato tra loro diversi tipi di cani, dando origine a cuccioli con caratteristiche completamente diverse gli uni dagli altri: questo procedimento si è intensificato solo negli ultimi due secoli, dando vita a razze che prima sulla Terra non esistevano. Anche i cambiamenti climatici e le diverse condizioni di vita hanno contribuito a diversificare l’aspetto e le abilità dei cani, che possono essere da guardia, da caccia, da lavoro, da pastorizia, o da compagnia. Le dimensioni degli esemplari, anche estremamente diverse, come ad esempio quelle di un chihuahua rispetto a quelle di un alano, dipendono da un particolare gene, specifico per ogni razza. Negli ultimi tempi, sono state create nuove varietà, che hanno portato alla nascita, ad esempio, dei Cockapoo, ottenuti dall’incrocio tra un cocker spaniel e un barbocino, o dei Puggle, che derivano da un carlino e un beagle. Alcune razze si sono anche estinte, come il famoso Talbot, un cane tutto bianco antenato del Beagle, così popolare nel Medioevo da essere raffigurato anche negli stemmi di molte famiglie nobili: è scomparso completamente nel XVI secolo. Oggi hai imparato perché esistono così tante razze di cani!

Tutti i video
seguici su