Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx TAG arrowDx DATA

Risultati per il tag: data

8 risultati
VIRGILIO BUONO A SAPERSI 08 GENNAIO 2020 23.787 visualizzazioni

Perché è pericoloso abbreviare 2020 nei documenti?

Abbreviare 2020 nei documenti? Gli Usa allertano: “rischio di truffe alto, basta aggiungere due cifre per modificare la data!”. Ecco i consigli per evitare brutte sorprese.

Per la sicurezza dei cittadini gli esperti consigliano di non abbreviare mai la data 2020 su documenti importanti come contratti, assegni, certificati di compravendita e mutui; i rischi sono tanti e le truffe dietro l’angolo.

Scrivere soltanto 20 al posto di 2020 lascia infatti la possibilità a furbetti e malintenzionati di completare la data a piacimento. Un esempio su tutti? Ad un assegno compilato con la data l’1/4/20 è sufficiente aggiungere 21 per rinverdirlo.

Ma non è tutto. Esistono molti altri modi per alterare i numeri, manipolando così documenti sensibili e potenzialmente compromettenti.

A lanciare l’allarme – come riportato dal sito della Cnn – è il dipartimento di polizia statunitense.

Ad oggi non ci sono prove ufficiali che qualcuno sia stato truffato, ma le autorità chiosano: “prevenire è meglio che curare”; tanto che su WhatsApp sta già girando un messaggio di allerta. Nessun allarmismo, solo “un suggerimento pratico” per non incappare in questo 2020 in spiacevoli sorprese.

Tutti i video

Caricamento contenuti...