Circa 8 risultati

Risultati per il tag: dinosauri

VIRGILIO KIDS PUBBLICATO IL

Perché i fossili sono così importanti?

I musei ne sono pieni e quando i paleontologi ne trovano di interessanti, giornali e tv riportano la notizia in primo piano. Ma perché i fossili sono così importanti?

Un fossile è una vera e propria “capsula del tempo”, che imprigiona per sempre i resti di una forma di vita, mantenendone intatte alcune caratteristiche: la fossilizzazione avviene in periodi di tempo molto lunghi, che possono durare anche milioni di anni e inizia quando un organismo morto rimane seppellito nel fango, viene ricoperto dall’acqua o dalle ceneri di un vulcano o resta inglobato nella resina, che poi si solidifica e diventa ambra.

E’ proprio grazie ai risultati di questo processo che gli studiosi hanno potuto ricostruire gran parte dell’evoluzione degli esseri viventi sul nostro pianeta, soprattutto di organismi che si sono estinti milioni di anni fa, come ad esempio i dinosauri: se non fossero state ritrovate impronte rimaste impresse nella pietra, ossa, denti e uova preistoriche, nessuno avrebbe mai potuto neanche immaginare un brontosauro o un T-Rex!

I fossili si trovano spesso in mezzo a diversi strati di rocce sedimentarie e più sono in profondità, più sono antichi: datando correttamente i resti e la parte rocciosa che li contiene, si possono studiare le diverse ere geologiche e scoprire utili informazioni sull’ambiente naturale e sul clima nel quale quegli esseri viventi sono esistiti. Oggi hai imparato perché i fossili sono così importanti!

Tutti i video
seguici su