Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx TAG arrowDx EDUCAZIONE

Risultati per il tag: educazione

12 risultati
VIRGILIO CURIOSITÀ 13 FEBBRAIO 2019 2.065 visualizzazioni

11 segnali che sei un buon genitore (anche se non pensi di esserlo)

Avete dei dubbi sul fatto che siate dei buoni genitori? Forse ritrovandovi in questi comportamenti, potreste essere (felicemente) rassicurati. 1. Lasciare che un figlio fallisca - Vedere un bambino che cade o un adolescente che sceglie la scuola sbagliata ferisce a morte un genitore. Ma lasciar sbagliare i propri figli riuscendo parlarne con loro spiegando il valore delle scelte o della perseveranza è un grande supporto. 2. Ricordare che un figlio ha una sua identità - I figli sono solo una parte dei genitori, non tutto. Hanno una loro individualità che il genitore deve saper riconoscere per aiutare a svilupparla. 3. Dare fiducia ai propri insegnamenti - La paura peggiore è che un figlio non sia al sicuro. Comprendere che gli insegnamenti dati per la sua sicurezza vengono seguiti è un gran risultato. 4. Rinunciare a una cattiva abitudine per dare il buon esempio - La miglior educazione è sempre l’esempio migliore. 5. Fare errori -Sbagliando si impara, funziona anche per un genitore. 6. La cena è sacra - Un ritrovo fisso, come ad esempio a tavola, mantiene la famiglia unita. 7. I figli tengono il muso - Ristabilire l’autorità, dire no e mettere dei confini serve ai figli, ma loro non lo sanno. 8. Pensare di fallire - Porsi il dubbio di non essere un bravo genitore rende tali. 9. Accorgersi che i figli ascoltano gli insegnamenti - Avere paura che un figlio, appena girato l’angolo, dimentichi ogni insegnamento è un classico. Tocca dare più fiducia al figlio e all'educazione che si è impartita. 10. Non perdersi d’animo - Non a caso il genitore è il mestiere più difficile al mondo. 11. Sforzarsi di fare il meglio - Gli sforzi impiegati per un figlio regolano la grandezza di un genitore.

Tutti i video

Caricamento contenuti...