VIDEO
Cerca video
Seguici su Installa app Contatti

Risultati per il tag: film

321 risultati
Filtra categoria
Tutte Intrattenimento Spettacoli e vip Curiosità Notizie Sport Mode Lifestyle Consigli Tecnologia Virali Fatti Buono a sapersi Motori
Qualsiasi Quest'anno
Più rilevanti Data Più visti
CURIOSITÀ 03 NOVEMBRE 2020

Gigi Proietti, i film più belli

Gigi Proietti è stato uno degli artisti più istrionici del nostro spettacolo. Teatro, cinema, tv, ma non solo: l’attore romano, nel corso della sua carriera, si è distinto anche come doppiatore, prestando, ad esempio, la voce a Sylvester Stallone nel primo “Rocky” ed all’esilarante genio nel cartoon Disney “Aladdin”.
Ricordiamo insieme alcune delle sue più belle interpretazioni per il grande schermo.

 

 

 

“BRANCALEONE ALLE CROCIATE” (1970)

In questa commedia di Mario Monicelli, sequel del riuscito “L’armata Brancaleone”, Proietti – trentenne – interpreta Pattume, un penitente colpevole di un peccato talmente ripugnante da non poter nemmeno essere nominato.
Protagonista del film è Vittorio Gassman, ancora una volta nei panni di Brancaleone da Norcia, questa volta in viaggio verso la Terra Santa, per conquistare il Sacro Sepolcro.
Nel cast anche Paolo Villaggio e Stefania Sandrelli.

 

 

 

“LA MORTADELLA” (1971)

Proietti questa volta è al fianco di Sophia Loren. In questa commedia esilarante, la Loren è Maddalena Ciarrapico, un’appassionata operaia napoletana che, in viaggio per raggiungere il fidanzato (Proietti) rimane bloccata all’aeroporto di New York per via di una mortadella che, per legge, non può oltrepassare la dogana.
Un vero gioiellino di Monicelli, con musiche firmate da Ron e da Lucio Dalla. Nel cast anche Susan Sarandon e Danny DeVito.

 

 

“FEBBRE DA CAVALLO” (1976)

Diretto da Steno, racconta le vicende di tre scommettitori ippici incalliti, costretti ad inventarsi stratagemmi sempre nuovi per sovvenzionare quella passione tanto costosa e fallimentare.
Sarà proprio questo film a lanciare le carriere cinematografiche di Proietti e di Enrico Montesano.

 

 

 

“CASOTTO” (1977)

Durante l’estate romana, in una spaziosa cabina sulla spiaggia libera di Ostia, si alternano vari personaggi, un variegato e grottesco campionario di umanità che mette in mostra tanti vizi e poche virtù.
Degne di nota proprio l’interpretazione di Proietti e quella di un giovanissimo e belloccio Michele Placido.
Nel film anche Mariangela Melato, Ninetto Davoli ed un’irriconoscibile Jodie Foster.

1.738 visualizzazioni 1
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. 6
  7. 7
Chiudi
Caricamento contenuti...