VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti

Risultati per il tag: instagram pagina 5 di 23

503 risultati
Filtra categoria
Tutte Spettacoli e vip Intrattenimento Virali Curiosità Mode Sport Tecnologia Viaggi Buono a sapersi Emozioni Lifestyle Consigli Notizie Cucina Fatti Bambini
Qualsiasi Questa settimana Questo mese Quest'anno
Più rilevanti Data Più visti
TECNOLOGIA 02 APRILE 2020

Come ottenere la spunta blu su Instagram

Per chi ha saputo comprenderne le possibilità e sfruttarle fin da subito per le proprie campagne di comunicazione, Instagram si è rivelato una vera e propria miniera d’oro, basti pensare al fenomeno degli influencer, che hanno fatto del sapiente uso della propria immagine veicolata da questo social network il proprio successo, in alcuni casi planetario.

 

Il modo migliore per valorizzare e proteggere se stessi o il proprio marchio è ottenere dalla piattaforma l’autenticazione del profilo, l’ambita “spunta blu” che certifica l’originalità dell’account: questo sigillo di garanzia distingue l'”official” di un VIP o di un’azienda da tutti i profili che lo imitano per sfruttarne la popolarità e da quelli creati dai fans, dando la certezza agli utenti di seguire le personalità e i brand reali. Per questo motivo, la procedura per ottenere la spunta blu è abbastanza complicata.

 

La richiesta si inoltra accedendo al proprio profilo dall’APP o dalla piattaforma web: una volta entrati nelle impostazioni, bisogna selezionare la voce “richiedi verifica” e compilare un form inserendo i dati personali richiesti e caricando carta d’identità, passaporto o patente in formato elettronico.

 

Attenzione, però: il badge non viene rilasciato a chiunque, perchè Instagram lo riserva solo alle celebrities e alle aziende che potrebbero subire seri danni economici e di immagine dalla presenza di finti account a loro nome.

 

Gli utenti un po’ più comuni, a patto di avere comunque un consistente numero di follower, possono provare a rendere più autorevole il proprio profilo, aggiungendo informazioni e specificando tutti i canali ufficiali che possiedono su altri social network.

 

Anche il campo con le note biografiche deve essere molto curato e arricchito con immagini accattivanti, loghi o simboli che rendano il profilo immediatamente riconoscibile da parte degli altri utenti. Inoltre, bisogna sempre segnalare ad Instagram la presenza di profili fake: una volta apportate queste migliorie, si può tentare l’invio della richiesta per l’attribuzione della spunta blu.

 

L’account verificato non è solo un vezzo: se si usa la piattaforma a scopo commerciale o come cassa di risonanza per la propria reputazione on line, permette di salvaguardare il proprio business aziendale, ma anche la proprietà artistica e intellettuale dei propri contenuti.

417 visualizzazioni 0
  1. 2
  2. 3
  3. 4
  4. 5
  5. 6
  6. 7
  7. 8
Chiudi
Caricamento contenuti...