Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx TAG arrowDx INVERNALI

Risultati per il tag: invernali

1 risultato
VIRGILIO MOTORI MOTORI 17 GIUGNO 2020

Cosa succede se d’estate uso le gomme invernali

La legge prevede dal 15 aprile al 15 maggio il cambio gomme estivo obbligatorio, ma cosa succede se nella bella stagione uso pneumatici invernali?

 

Gli pneumatici estivi hanno una mescola differente, resistente cioè alle alte temperature.  Per questo, a partire da metà aprile vige l’obbligo di montare sulla propria auto questo tipo di gomme, al fine di garantire una tenuta di strada ottimale anche quando il termometro è bollente.

 

Al contrario, gli pneumatici invernali hanno una mescola morbida, ideati per aderire al terreno con gradi fin sotto lo zero. Ecco perché le gomme invernali, col caldo dell’estate, rischiano di diventare troppo morbide e di usurarsi velocemente, non riuscendo a garantire una buona tenuta di strada.

 

Cosa importante per ogni automobilista è imparare a riconoscere le due differenti tipologie di gomme. È sufficiente fare attenzione alle scanalature, disposte in maniera diversa a seconda dei modelli; inoltre, differiscono anche superficie d’appoggio del battistrada e presenza di lamelle nei tasselli, nelle gomme invernali atte ad assicurare il grip su neve e ghiaccio.

 

Bisogna poi conoscere e rispettare la normativa imposta dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, che ha stabilito – come detto – che fra il  15 aprile e il 15 maggio è obbligatorio montare le gomme estive sulla propria auto; fatta eccezione per chi monta pneumatici con un codice di velocità uguale a quanto prescritto dalla Carta di Circolazione.

 

Se dal 15 maggio si circola con pneumatici con codice di velocità inferiore rispetto a quelli estivi, il rischio è di incappare in multe e ritiro della Carta di Circolazione. Nessun problema invece se le gomme invernali presentano un codice di velocità uguale a quelle estive.

Caricamento contenuti...