Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx TAG arrowDx METABOLISMO

Risultati per il tag: metabolismo

4 risultati
DILEI SALUTE 14 SETTEMBRE 2020 3.710 visualizzazioni

Golden milk, la bevanda che fa bene

Il Golden milk è un’antica bevanda ayurvedica indiana a base di curcuma e latte, tanto buona quanto salutare.
Scopriamo insieme come prepararla al meglio.

 

 

Negli ultimi anni è diventato di gran moda, non solo perché gustoso e confortante (ad esempio nelle fredde giornate invernali) ma anche per i benefici che offre, dovuti in particolare alla presenza della curcuma. Questo “latte d’oro” migliora infatti la salute delle articolazioni: chi ha problemi a ginocchia e gomiti può trarne reale giovamento, grazie alla proprietà antinfiammatoria della spezia, vero antidolorifico naturale; caratteristica che rende la bevanda un ottimo rimedio contro emicrania e dolori mestruali. Se assunta senza aggiunta di dolcificanti, assicura anche una buona disintossicazione del corpo, favorisce la digestione e aiuta l’intestino, prevenendo ulcera e colite. Se, poi, avete tosse, mal di gola o raffreddore, grazie al potere antibatterico e antivirale, può fare al caso vostro, agendo come “aspirina naturale”, capace di stimolare le difese immunitarie. Insomma, un latte miracoloso, non in ultimo aiuto concreto per dimagrire, in virtù dell’azione benefica agita dalla curcuma sul metabolismo.

 

Prima di poterlo gustare, bisogna preparare la pasta di curcuma.
Per farlo vi occorrono ¼ di tazza di curcuma in polvere, mezzo cucchiaino di pepe nero macinato e mezza tazza di acqua filtrata.
Per prima cosa fate bollire a fuoco lento la spezia assieme all’acqua, mescolando sino a quando il composto non assume una consistenza cremosa.
Lasciate quindi raffreddare, mettete in un barattolino di vetro chiuso e conservate in frigorifero, al massimo per un mese.

 

Per preparare il golden milk è sufficiente sciogliere mezzo cucchiaino di pasta in due tazze di latte caldo, vaccino o vegetale.
Il consiglio è di berlo al mattino per sfruttare al meglio tutti i suoi benefici; consumarlo prima di dormire, invece, può favorire un riposo migliore.
Come sempre, però, prima di apportare cambiamenti alimentari vi consigliamo di consultare il vostro medico di fiducia.

Tutti i video

Caricamento contenuti...