Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx TAG arrowDx PULIZIA

Risultati per il tag: pulizia

37 risultati
VIRGILIO CONSIGLI 03 AGOSTO 2020 2.135 visualizzazioni

Come rimuovere le macchie di cera dai tessuti

Una cenetta a lume di candela si è rivelata un vero disastro, non tanto per voi quanto per il vostro abito preferito?
Niente paura, ecco 6 rimedi pratici per togliere residui e macchie di cera dai tessuti!

 

 

Prima di eliminare la cera da un tessuto, lasciate che si asciughi completamente; cercare di toglierla “a caldo” potrebbe solo farla penetrare più in profondità.
Per accelerare l’asciugatura mettete alcuni cubetti di ghiaccio su un vassoio di metallo e, una volta freddo, poggiatelo sull’area da trattare fino a completo indurimento della cera.
Per aiutarvi a rimuoverla utilizzate poi un coltello (dalla parte piatta), prestando attenzione a non rovinare il capo.
Procedete infine col normale lavaggio in lavatrice.

 

 

Residui di cera anche dopo il lavaggio? Armatevi di ferro da stiro, da regolare ad una temperatura medio-bassa. Ponete due tovaglioli di carta sulla macchia e passatevi delicatamente sopra il ferro; in alternativa potete utilizzare la carta assorbente da cucina.

 

 

Altro rimedio infallibile: immergete il capo macchiato (posto che non sia delicato) in una bacinella piena d’acqua bollente.

 

 

Ebbene sì, anche il comune alcol è acerrimo nemico della cera: è sufficiente spruzzarne un po’ su un vecchio spazzolino e strofinare il tessuto macchiato.

La cera è finita sulle scarpe di pelle? Lasciatela asciugare, poi col dorso di un cucchiaio raschiatela delicatamente. Immergete ora un panno in una soluzione d’acqua e sapone di Marsiglia, strizzatelo bene e passatelo sulla zona da trattare.

 

 

Per le scarpe di tela o di camoscio c’è invece un’altra soluzione: prendete della carta velina ed appoggiatela sulla macchia. Scaldate l’area col phon e premete bene; la cera si trasferirà incredibilmente dalla scarpa alla carta.

Tutti i video

  1. 1
  2. 2
Caricamento contenuti...