VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti

Risultati per il tag: storie pagina 2 di 10

206 risultati
Filtra categoria
Tutte Notizie Curiosità Emozioni Intrattenimento Virali Spettacoli e vip Buono a sapersi Viaggi Tecnologia Mode Cucina Sport
Qualsiasi Questa settimana Questo mese Quest'anno
Più rilevanti Data Più visti
CURIOSITÀ 04 SETTEMBRE 2022

Gatto trascina la sua mamma fuori dal letto, la ragione che stupisce

Gracie è una dolcissima gattina grigia che è stata salvata da una donna mentre stava aspettando una cucciolata. Zoey Chelf l’ha accolta in casa e l’ha curata e coccolata con amore quando era già a metà gravidanza. In questo periodo vulnerabile per l’animale, la micia ha iniziato ad avere un particolare comportamento con la sua proprietaria: in un momento preciso le ha cominciato a mordicchiare la mano e a tirarla per farsi seguire. Si trattava del momento del parto e il gesto di Gracie era una richiesta di attenzione e di vicinanza da parte della sua “mamma” umana adottiva. In seguito, la gatta ha continuato a mordere la padrona in vari altri momenti.

Perché il gatto ha trascinato la “mamma” fuori dal letto

Dopo la storia del cane che abbaia disperatamente per un motivo, parliamo del perché una gatta morde la sua “mamma” umana. Chelf ha raccontato che Gracie un giorno le ha morso le dita delle mani e dei piedi e le ha tolto la coperta. In questo modo le ha fatto capire che era arrivato il momento del parto. La donna ha cercato di darle spazio e si è allontanata per farla partorire in tranquillità, ma la micia l’ha seguita ed è tornata a morderla e a trascinarla nel luogo dove voleva mettere alla luce la sua cucciolata. Chelf allora è rimasta con lei e la gatta si è sistemata e ha partorito otto piccoli, quattro maschi e quattro femmine.

I motivi per cui Gracie continua a mordicchiare la sua padrona

Anche dopo il parto, Gracie ha continuato a mordicchiare la sua proprietaria in svariate occasioni. La gatta ha ora 11 mesi e ha adottato questo metodo per mostrare i suoi successi a Chelf. Orgogliosa dei suoi cuccioli, spesso la micia chiama la proprietaria miagolando e mordendola delicatamente per farle vedere gli otto gattini. La donna ha raccontato che all’animale piace essere accarezzata mentre allatta ed è una straordinaria mamma gatta. Gracie, prima di essere adottata da Chelf, viveva in un canale di scolo. Ora che è in casa della donna, passa la maggior parte del tempo con i suoi cuccioli o con la sua padrona. Zoey ha spiegato di essere felice di averla trovata perché è diventata parte integrante della sua vita. La stessa felicità che ha provato la proprietaria del gatto con tre zampe che scappa e prende l’autobus quando lo ha ritrovato.

Per chi avesse intenzione di prendere in casa un animale, come ha fatto Chelf, può essere interessante sapere che c’è un bonus fino a 400 euro per chi adotta un cane o un gatto. L’iniziativa è di un Comune nel Bresciano che ha  deciso di fornire un contributo ai cittadini per svuotare i canili e i gattili.

28.501 visualizzazioni 78
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. 6
  7. 7
Chiudi
Caricamento contenuti...