Circa 30 risultati

Risultati per il tag: telefonino

VIRGILIO CURIOSITÀ PUBBLICATO IL

Perché il telefonino si chiama cellulare?

Perché il telefonino si chiama cellulare? Perché il telefonino si chiama cellulare? Che cosa c'entrano le cellule con la comunicazione mobile? Ecco svelato il mistero: il segreto è nelle antenne! Fino agli anni 70, la parola cellulare non aveva niente a che fare con la telefonia. La si cominciò ad associare ad essa solo nel 1979, quando la rivista per addetti ai lavori “The Bell System Technical Journal” pubblicò l’articolo “The Cellular Concept”. Il pezzo descriveva lo schema di una rete di telefonia mobile, composto appunto da "celle”, con i ripetitori disposti a una precisa distanza l’uno dall’altro, in modo tale che il segnale restasse costante anche durante il movimento dell’apparecchio. Il sistema era stato messo a punto nel 1947 dagli ingegneri Douglas H. Ring e W. Rae Young, che avevano disegnato una rete di ripetitori in quello che era chiamato “schema cellulare”, perché ogni ripetitore, con la sua area di copertura, sembrava una cellula biologica. Ecco perché i telefoni che usano una rete senza fili sono stati battezzati cellulari. Una curiosità: la prima telefonata con un cellulare è stata fatta tra le strade di New York il 3 aprile 1973 da Martin Cooper, inventore del telefono cellulare, a Joel S. Engel, a capo del programma di telefonia mobile della AT & T. E le sue prime parole furono: «Joel, ti sto chiamando da un telefono cellulare, un vero e proprio telefono cellulare!».

Tutti i video
seguici su