Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx TAG arrowDx VERDURE

Risultati per il tag: verdure

51 risultati
VIRGILIO CONSIGLI 01 OTTOBRE 2019 16.274 visualizzazioni

Come tagliare gli alimenti ai figli evitando il rischio di soffocamento

Molti genitori sottovalutano la pericolosità di alcuni alimenti che, se non tagliati correttamente, possono ostruire le vie respiratorie e rappresentare una minaccia per l’incolumità dei figli. Sul sito “Manovre disostruzione pediatriche” è possibile scaricare un’infografica che spiega come tagliare i cibi, per pranzi, cene e spuntini in tranquillità. Per quanto riguarda i primi, mai abbinare gnocchi e formaggi, che, fondendosi, possono creare il cosiddetto “effetto colla”. Se optate per il tradizionale piatto di pasta al pomodoro, scegliete i formati più piccoli e decisamente più facili da deglutire. Sappiate, poi, che il classico taglio “a rondella” dei würstel può essere piuttosto insidioso; meglio quindi tagliarli in parti più piccole. Il prosciutto crudo va servito sgrassato e spezzettato a prova di bimbo. Veniamo alla frutta: nel primo anno di vita del bambino mele e pere vanno rigorosamente grattugiate, dal secondo anno in poi accuratamente sminuzzate. I vostri figli amano l’uva? Rimuovete tutti i semi e procedete tagliando gli acini nel senso della lunghezza. Da inserire nella “black list” sono popcorn, frutta candita, confetti, gomme da masticare, marshmallow e caramelle. Se il vostro bambino dovesse avere le vie ostruite dal cibo, niente panico, mantenete il controllo! Per non essere impreparati sarebbe opportuno seguire corsi di primo soccorso pediatrico. In caso di emergenza, però, chiamate tempestivamente il 118. Fonte: infografica creata dall’ OMCEO (Ordine Provinciale di Roma dei Medici-Chirurghi e degli Odontoiatri)

Tutti i video

  1. 1
  2. 2
  3. 3
Caricamento contenuti...