Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx TAG arrowDx VETRO

Risultati per il tag: vetro

23 risultati
VIRGILIO CONSIGLI 19 GIUGNO 2019 5.058 visualizzazioni

Borracce termiche: vetro, metallo o plastica? Quali scegliere

Arriva l’estate ed è bene mantenersi idratati, ma l’idratazione è importante quanto l’essere green. Una valida alternativa alle bottiglie di plastica monouso è la borraccia. Borracce in plastica - Di solito sono le più economiche, attorno ai 15euro. Hanno dalla loro il fatto che sono leggere e sopportano tutto ma di contro la qualità della plastica, se non è delle migliori soprattutto, altera il gusto dell’acqua. La tossicità dei contenitori di acqua in plastica è nota a causa del BPA o Bisfenolo A, sostanza dannosa per l’uomo che aumenta la resistenza delle plastiche ma che, se nel tempo venisse rilasciata, contaminerebbe gli alimenti. In questo caso occhio all’etichetta “BPA Free”. Borracce di vetro - Costano attorno ai 20-25 euro, sono decisamente più pesanti delle altre quindi non sono ideali da portare con sé tutto il giorno. Inoltre, sudando, risultano più difficili da maneggiare. Ma il vetro è di gran lunga più sano rispetto alla maggior parte dei materiali. Borracce di metallo - Per queste non si spendono più di 20 euro, sono super pratiche e difficili da rompere, forse possono ammaccarsi ma restano sempre utilizzabili. Ottime per non alterare il contenuto permettendo l’isolamento termico, per bevande sia fredde che calde. Meglio privilegiare quelle d’acciaio che di alluminio in quanto quest’ultimo si è rivelato più dannoso per l’uomo. La difficoltà con questo tipo di borracce è evitare che si creino muffe o batteri, quindi non va dimenticato di lavarle spesso.

Tutti i video

  1. 1
  2. 2
Caricamento contenuti...