VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
NOTIZIE 09 SETTEMBRE 2021

150 anni dell'Istituto Serafico di Assisi a sostegno dei fragili

Roma, 9 set. (askanews) - L'Istituto Serafico di Assisi compie 150 anni, una storia iniziata il 17 settembre 1871, quando San Ludovico da Casoria decise di fondare ad Assisi un'Opera dedicata a San Francesco che si prendesse cura di bambini e ragazzi ciechi e sordi.

Durante gli anni il Serafico è cresciuto, affrontando sfide, che non hanno però mai fermato la sua missione di custodire la vita più fragile e indifesa. Oggi rappresenta un modello di eccellenza italiana ed internazionale nella riabilitazione, nella ricerca e nell'innovazione medico scientifica per bambini e giovani adulti con disabilità fisiche, psichiche e sensoriali.

"Raggiungere il traguardo dei 150 anni è per noi una parte importante di un sogno che si sta realizzando, quello di San Ludovico, il nostro fondatore, e di San Francesco, al quale la nostra Opera è dedicata: prendersi cura di bambini e ragazzi con disabilità e garantire loro una vita piena - ha dichiarato Francesca Di Maolo, presidente dell'Istituto - i nostri straordinari ragazzi ci svelano che in ogni persona, nonostante i limiti, ci sono grandi risorse e ci insegnano ad amare la vita sempre e in ogni circostanza".

Il tema che farà da filo rosso alle celebrazioni del 150esimo anniversario è l'accessibilità alle cure per le persone con disabilità, una scelta dettata dall'impegno del Serafico nel promuovere un modello di cura che parta innanzitutto dalla conoscenza della persona nella sua totalità e delle sue specifiche esigenze, unico approccio in grado di leggere i reali bisogni delle persone con disabilità e fornire loro risposte sempre più adeguate al fine di favorire un cambiamento concreto all'insegna dell'uguaglianza e dell'innovazione.

In occasione del suo 150esima anniversario, l'Istituto ha organizzato una serie di iniziative, che si articoleranno nei mesi di settembre e dicembre. Il 17 settembre, giorno della fondazione del Serafico, alle ore 21 presso il Teatro Lyrick di Assisi si svolgerà un evento celebrativo con la proiezione del docufilm "Nella vita c'è la Vita" realizzato dalla regista Maria Amata Calò, che racconta il Serafico attraverso gli occhi di Giorgio, un ragazzo ospite dell'Istituto, ma anche attraverso le voci e le testimonianze toccanti di genitori, medici, operatori e di tutto il personale che compone la grande famiglia di questa Opera storica. Ospite speciale della serata sarà Giovanni Caccamo. Il 13 dicembre si terrà l'Udienza Speciale in Vaticano di Papa Francesco per il Serafico di Assisi. Un incontro che sancisce il forte legame tra il Santo Padre e il Serafico, nato fin dall'inizio del suo pontificato, quando il 4 ottobre 2013 iniziò il suo pellegrinaggio ad Assisi proprio con la visita all'Istituto.

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...