VIDEO
Cerca in Kids
Installa app Contatti
KIDS RAGAZZI 08 SETTEMBRE 2022

A cosa serve il piccolo foro nel finestrino dell'aereo?

Volando in aereo ti sarai sicuramente accorto che i finestrini hanno un piccolo foro, posizionato generalmente nella parte inferiore. E ti sarai chiesto quale sia il motivo e a cosa serva esattamente. Seguici e ti sveleremo il segreto del foro nei finestrini.

 

Come è fatto un finestrino dell’aereo

Devi sapere che i finestrini degli aerei sono composti da più strati, in genere si tratta di tre pannelli in plastica trasparente.

Il pannello più esterno è quello che è a contatto con l’atmosfera e che subisce le maggiori sollecitazioni. Quello più interno è a contatto con i passeggeri e serve sostanzialmente a proteggere gli altri strati da danneggiamenti accidentali. In mezzo c’è un terzo pannello e il foro è posizionato proprio su questo.

 

Il foro di respirazione

Il nome tecnico è foro di respirazione. Il suo scopo è infatti quello di far fluire l’aria tra i vari pannelli in modo da permettere alla pressione dell’aria contenuta tra i pannelli di raggiungere un giusto equilibrio.

La cabina infatti è pressurizzata e quindi la pressione interna ed esterna sono notevolmente diverse (e questa differenza di pressione può causare il fastidioso mal di orecchie quando l’aereo decolla o atterra)

 

Sicurezza ma non solo

La struttura a strati dei finestrini è dettata da motivi di sicurezza. Nel caso uno degli strati si rompa, il pannello centrale può funzionare come sistema di sicurezza.

Ma non solo. Un altro scopo del forellino è quello di impedire che i vetri si appannino a causa delle differenza di temperatura tra l’esterno dell’aereo e l’interno.

 

 

8.739 visualizzazioni 447
Chiudi
Caricamento contenuti...