Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx CURIOSITÀ

A Shanghai tra pasta con farina di grilli e cupcake di cavallette

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
10 MARZO 2017

Roma, (askanews) - Dopo Corea e Giappone, la Food Innovation Global Mission, il tour mondiale dei 14 studenti del master di II livello Food Innovation Program, ha fatto tappa a Shanghai, la citta' piu' popolosa del mondo, un ambiente cosmopolita anche nel cibo, luogo perfetto per fondere la creativita' italiana con l'innovazione.

La delegazione ha incontrato tanti protagonisti del food e ha partecipato a vari incontri, come il meeting 'Feeding Our Growing Planet: Is Tech the Future of Food?' nella sede cinese di IDEO, uno degli studi di design piu' famosi del mondo, una realta' gia' incontrata in California.

Ci sono tanti giovani italiani che lavorano dietro le quinte di questa importante realta' locale volta alla promozione delle startup, come Simone Rebaudengo, designer torinese esperto di nuove tecnologie o Massimo Reverberi di Bugsolutely, startup fondata a Bangkok che unisce la tradizione gastronomica asiatica degli insetti edibili con quella italiana della pasta.

'Produciamo una pasta particolare - ha spiegato - una pasta innovativa fatta per il 20% di farina di grilli.

E' un 'superfood', perche' gli insetti hanno tante proteine, minerali e vitamine ed e' anche sostenibile'.

Non solo lezioni in aula, pero', gli studenti hanno potuto sperimentare, degustando insetti e assaggiando le proposte del Bugs Cafe', come i cupcake a base di cavallette e le ciambelle con i ragni.

Nell'Italian Design Day e' stata valorizzata la cultura italiana a Shanghai, ma gli studenti sono andati anche a scoprire i piu' innovativi food hero locali.

Dalle piccole realta' come 'Lizzy's All Natural', che produce smoothies benefici e salutari, a Sebastian Martin che ha deciso di portare a Shanghai Cambio Coffee e in futuro aprire altri coffe-shop in Cina: 'E' caffe' organico e sostenibile prodotto da coltivatori di piccole realta' in tutto il mondo' spiega.

La Mission di Shanghai e' stata supportata dall'universita' di Tonji, una delle piu' antiche e prestigiose della Cina, che ha offerto la possibilita' agli studenti di approfondire attraverso un workshop il tema dello spreco alimentare.

La Food Innovation Global Mission si concludera' poi a Singapore, ponte ideale tra Oriente e Occidente.

Trend

guardali tutti

Virali

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...