Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx NOTIZIE

A Washington un flop la manifestazione suprematista, tensioni

13 AGOSTO 2018

Roma, (askanews) - La polizia ha fatto ricorso a gas lacrimogeni per disperdere una contro-manifestazione antifascista riunitasi in opposizione a un pugno di dimostranti neonazisti, che si sono raggruppati davanti alla Casa Bianca un anno dopo gli incidenti di Charlottesville.

Il 12 agosto a Washington si sono radunati i suprematisti bianchi che l'estate scorsa organizzarono a Charlottesville (Virginia) la manifestazione "Unite the Right", finita in un caos di violenze. Quella che è stata ribattezzata "Unite the Right 2" ha visto sfilare pochi simpatizzanti della destra estrema nel Lafayette Park di fronte alla Casa Bianca.

Jason Kessler, organizzatore della marcia suprematista, ha definito la loro iniziativa pacifica:

"Guardate, questa è una manifestazione moderata, no? Sono stato a Washington per una settimana e mi hanno parlato di questa manifestazione come se fossimo sul punto di bombardare Pearl Harbor", ha detto.

L'11 agosto dello scorso anno, gruppi di suprematisti manifestarono contro la rimozione di una statua dedicata a Robert E Lee, il comandante delle forze confederate durante la guerra civile americana. Una contromanifestazione prese forma e un'auto si scagliò contro un gruppo di dimostranti antirazzisti causando diversi feriti e un morto.

Trend

guardali tutti

Emozioni

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...