Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx NOTIZIE

Ad Alberto Angela la cittadinanza onoraria di Napoli

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
26 GIUGNO 2018

Napoli (askanews) - Il noto conduttore televisivo e divulgatore scientifico, Alberto Angela ha ricevuto la cittadinanza onoraria di Napoli. Una petizione on line ha promosso l'iniziativa, sposata con entusiasmo dal sindaco de Magistris "non perché ha parlato bene di Napoli - ha spiegato - ma perché ha visto e raccontato l'inferno, il paradiso e il purgatorio di questa città".

"Non è facile - ha detto il sindaco - trovare persone che con questa competenza, professionalità e passione sanno raccontare Napoli e il suo popolo. È una cittadinanza onoraria davvero meritata; oggi abbiamo un immenso divulgatore scientifico che con grande eticità, professionalità, competenza, passione e amore saprà raccontare Napoli in Italia, in Europa e nel mondo".

I napoletani hanno accolto numerosi nella Sala dei Baroni al Maschio Angioino, il nuovo concittadino che, non senza un po' di emozione, ha ricambiato l'affetto con parole di stimolo e di grande apprezzamento per "Napoli e la napoletanità".

"Napoli ha una grandissima storia che risale all'epoca greca e a quella romana - ha detto - già in epoca romana qui si parlava il greco, era una città colta, diversa con la sua personalità. Poi nel corso del medioevo ha avuto il suo volto fino ad arrivare a essere una delle culle dell'illuminismo con delle intelligenze, delle menti illuminate e non a caso qui c'è il teatro d'opera più antico d'Europa, non è un caso. È una delle tante meraviglie he può darvi Napoli, basta essere per mano e andare a scoprirla".

"Io viaggio tanto - ha concluso Angela - non ho mai visto così tante opere, così tante bellezze come in Italia; dalla campagna, al mare, dai musei, alle pinacoteche, fino ai siti archeologici. Qui a Napoli avete, secondo me il più bel museo archeologico al mondo, il Mann che nelle statistiche viene messo dopo il Met (Metropolitan Museum of Art) e il British Museum, cioè è il terzo mueso al mondo e c'è qui a Napoli. Voglio dire, avete un futuro pronto perché il carburante per il futuro c'è, non solo in Italia ma sopratutto a Napoli."

Trend

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...