VIDEO
Cerca video
Seguici su Installa app Contatti
NOTIZIE 23 OTTOBRE 2020

Ad Alice nella città "Il mio corpo", film di Michele Pennetta

Milano, 23 ott. (askanews) - Due solitudini che si incontrano alla ricerca del proprio posto nel mondo. È tutto ambientato in Sicilia, nell'entroterra profondo e abbandonato, "Il mio corpo" film di Michele Pennetta ad Alice nella città, sezione autonoma e parallela della Festa del cinema di Roma dedicata alle giovani generazioni

I protagonisti sono Oscar, il figlio più piccolo di un rigattiere, e Stanley, un giovane immigrato di origine nigeriana. Entrambi vivono ai margini della società, ma ad accomunare i loro vissuti apparentemente lontani, c'è lo stesso sentimento di solitudine, lo stesso senso di vuoto, il peso sulle spalle di troppe scelte subite.

"Con questo nuovo film - ha spiegato il regista - ho voluto raccontare la precarietà di giovani senza futuro e senza prospettive. In Stanley e Oscar c'era qualcosa che li accomunava; lo stesso sentimento di essere stati gettati in pasto al mondo senza preavviso, usando i propri corpi come unico strumento di sopravvivenza."

"Il mio corpo" è una produzione Close Up Films e Kino Produzioni con RAI Cinema e RSI Radiotelevisione svizzera italiana con il sostegno de l'UFC, Cinéforom, Loterie Romande e Suissimage. È prodotto daJoelle Bertossa, Giovanni Pompili, Flavia Zanon, una distribuzione Antani distribuzione in collaborazione con Kio Film.

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...