VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
NOTIZIE 11 GENNAIO 2022

Addio a David Sassoli, una vita tra giornalismo e politica

Roma, 11 gen. (askanews) - Addio a David Maria Sassoli. Il presidente del Parlamento europeo, 65 anni, si è spento nella notte dell'11 gennaio (all'1.15) nel Centro di Riferimento oncologico di Aviano (in provincia di Pordenone), dove era ricoverato dal 26 dicembre per complicazioni dovute a una disfunzione del sistema immunitario.

"Un grande europeo e italiano", ha twittato la presidente della Comissione europea Ursula Von der Leyen. Un cordoglio profondo condiviso dalle autorità europee e italiane. Per il presidente del Consiglio Mario Draghi, Sassoli, nato a Firenze il 30 maggio 1956, era un "simbolo di equilibrio e umiltà". Per il segretario del Pd, Enrico Letta, "amico unico, persona di straordinaria generosità, appassionato europeista".

Membro del gruppo dei Socialisti e Democratici (S&D), di cui fa parte il Pd italiano, Sassoli era stato eletto tre volte deputato al Parlamento europeo, e il 3 luglio 2019 ne era stato eletto presidente per la prima metà della legislatura in corso.

In precedenza era stato un noto giornalista e cronista televisivo. La sua carriera era iniziata all'Asca, dove, durante gli anni del praticantato, mise a segno il suo primo scoop, quando nel 1985 a Parigi assistette all'incontro tra l'allora leader di Autonomia Operaia Oreste Scalzone e l'allora ministro del Lavoro Gianni De Michelis, a colloquio su una possibile amnistia. Da lì entrò al Giorno poi passò in Rai, fino a diventare nel 2007 vice-direttore del Tg1.

Durante la situazione eccezionale e senza precedenti causata dalla pandemia di Covid-19, il presidente Sassoli si è impegnato affinché il Parlamento europeo rimanesse aperto e continuasse ad essere operativo, introducendo per primo al mondo, già all'epoca del primo lockdown nel marzo 2020, la possibilità per gli eurodeputati di partecipare online a dibattiti e votazioni.

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...