VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
NOTIZIE 26 GENNAIO 2022

Addio a Ozzie, chi era il gorilla più vecchio del mondo

È morto a 61 anni il gorilla più vecchio del mondo: Ozzie. A darne la notizia è stato lo zoo di Atlanta, dove l’animale viveva dal 1988. Ozzie era diventato una leggenda in America e non solo, amatissimo da adulti e bambini, i suoi compleanno erano veri e propri eventi festeggiati con delle torte giganti. “Questa è una perdita devastante per lo Zoo Atlanta”, sono state le parole del presidente del parco Raymond B.King. Dopo la morte di Ndakasi, la gorilla famosa per un selfie e per l’amicizia con un essere umano (il video qui), la scomparsa di Ozzie è un’altra grande perdita che ha rattristato gran parte del mondo.

La storia di Ozzie, il gorilla più vecchio del mondo

Ozzie era nato intorno al 1961, come riporta il sito dello zoo di Atlanta. Nel parco americano era arrivato nel 1988, anno in cui nella struttura venne inaugurata la sua foresta pluviale africana, la Ford Africain Rain Forest. Il gorilla era l’unico membro rimasto della prima generazione di grandi primati che arrivò ad Atlanta. Pochi giorni fa, Ozzie aveva perso la sua compagna di habitat, Choomba, una gorilla di 59 anni con la quale ha vissuto per più di 15 anni.

Choomba era stata soppressa a causa del peggioramento della sua salute. Ozzie, invece, nelle ultime 24 ore di vita era stato messo sotto osservazione e in cura perché presentava sintomi di gonfiore facciale, debolezza e non riusciva più a mangiare o bere. L’animale, insieme ad altri 12 esemplari della sua specie, a settembre aveva anche contratto il Covid-19, probabilmente da un custode dello zoo, e per questo motivo era stato vaccinato contro il virus.

Gorilla maschio più anziano del mondo e terzo più longevo dopo le “signore” Fatou, che ha 64 anni e vive nello zoo di Berlino, e Helen, 63 che vive a Louisville, negli Stati Uniti, Ozzie era amatissimo in tutto il mondo. In occasione del suo compleanno veniva organizzata una vera e propria festa con i bambini che, per l’occasione, entravano gratis allo zoo e torta a più strati coloratissima per festeggiarlo. “Anche se sapevamo che questo giorno sarebbe arrivato, quell’inevitabilità non diminuisce la profonda tristezza che proviamo per la perdita di una leggenda”, fanno sapere dallo zoo.

10.898 visualizzazioni 27
Chiudi
Caricamento contenuti...