Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx NEWS

All'aeroporto di Napoli-Capodichino arriva il capsule hotel

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
11 GENNAIO 2017

Napoli (askanews) - Si chiama BenBo, acronimo che sta per Bed and Boarding - letteralmente 'letto e imbarco' - ed e' uno dei primi capsule hotel italiani, inaugurato nell'aeroporto di Napoli-Capodichino e che proietta lo scalo campano tra gli hub europei piu' all'avanguardia.

Si tratta di un vero e proprio mini-hotel da 42 camere, da 4 metri quadrati ciascuna, che consentono ai viaggiatori in transito e a quelli che devono partire al mattino molto presto di riposare qualche ora comodamente e con tutti i comfort prima di recarsi all'imbarco.

Carlotta Tartarone, project manager di BenBo.

'Stiamo parlando di 1.130 metri quadrati, con 42 capsule di cui 2 per diversamente abili - ha spiegato - sono tutte singole ma comunicanti, per cui se arriva una mamma con un bambino o una coppia si puo' accedere da una all'altra.

Sono tutte servite da aria condizionata, luce, smart-Tv e flight track per visualizzare il proprio volo quando se ne ha bisogno.

I bagni sono 16 piu' 2 per disabili, sono tutti singoli con i servizi accessori, come se fosse un bagno in camera ma all'esterno, tutte le capsule e tutti i bagni vengono sanificati ogniqualvolta vengono utilizzati'.

L'esperienza di BenBo, nata dall'iniziativa di un gruppo di imprenditori campani, non e' l'unica in Italia, una struttura simile, ZZZleepAndGo, esiste anche all'aeroporto di Bergamo-Orio al Serio, base operativa italiana della compagnia Ryanair che ha annunciato un'espansione della propria offerta proprio con 17 nuovi voli da e per Napoli, a partire dal mese di aprile 2017.

Armando Brunini, amministratore delegato della Gesac, la societa' che gestisce l'aeroporto di Napoli.

'Questo e' un esempio di un servizio innovativo, ringraziamo gli imprenditori campani che hanno avuto l'idea e il comune di Napoli che e' stato veloce nel concedere le autorizzazioni, pero' e' un esempio di come per far credere l'aeroporto bisogna ampliare anche il numero di servizi e puntare anche all'innovazione'.

Nel 2016 il traffico sull'aeroporto campano e' cresciuto del 10% a livello globale, quello internazionale del 20% mentre le rotte da 50 diverranno 85 con un consistente incremento di passeggeri e turisti, soprattutto in estate.

Le 42 capsule - alle quali presto se ne potrebbero aggiungere delle altre - si trovano nella palazzina Pegaso, vicino al parcheggio P2.

Il costo del servizio e' di 8 euro per la prima ora, 7 per le successive e 25 euro per un'intera notte.

Trend

guardali tutti

Curiosità

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...