VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CURIOSITÀ 24 GENNAIO 2022

Amore al tempo del Covid, i matrimoni digitali sono la nuova frontiera?

La pandemia ha reso ancora più digitali gran parte delle attività quotidiane.

Dal lavoro alle interazioni sociali, a causa del Covid e del distanziamento, sempre più relazioni sono all’insegna della mediazione tecnologica. 

Un mondo sempre più high-tech

Dallo smart working ai webinar e colloqui, ormai tutto il settore professionale sta diventando sempre più digital, abbandonando gli uffici e spostandosi in postazioni di lavoro casalinghe da cui ci si connette in tutto il mondo.

Non solo il lavoro, anche il mondo delle relazioni sta cambiando pelle. Brindisi e compleanni su Zoom, aperitivi su Skype, e in generale il dating, già approdato sul web anni fa, sta avendo un grande incremento. 

Non solo per conoscersi e per darsi appuntamento, online ora si fa anche il matrimonio. (Leggi qui in cosa consiste il bonus matrimonio per chi ha subito importanti perdite).

Insomma, in quel futuro iper-tech che è già iniziato persino il matrimonio diventa digitale. Scopri qui come.

Tra eventi cancellati, inviti contingentati, festeggiamenti minimi e buffet vietati il settore del wedding ha conosciuto la più grande crisi di tutti i tempi e la magia di un matrimonio da favola, in molti casi, è evaporata.

Ma c’è chi non si vuole arrendere a questi cambiamenti e sta cominciando a proporre nuove possibilità, proprio grazie al digitale. (Leggi qui i suggerimenti per un matrimonio sostenibile)

Le possibilità high-tech il matrimonio

Alcune aziende propongono oggi il filmato a 360° realizzato con una modalità di ripresa che permette di rivivere il grande evento attraverso la realtà virtuale. Ma può servire anche per gli ospiti lontani che non possono prendere parte al rito nuziale o ai festeggiamenti. In questo caso, il gioco è fatto: basta indossare un apposito visore per calarsi dentro l’atmosfera del matrimonio, partecipando virtualmente alle nozze e ‘vivere’ quei momenti unici.

Ma le possibilità non finiscono qui. Gli ospiti in versione ologramma per non ‘rinunciare’ a coloro che non possono partecipare. Il guest book diventa digitale, mentre con il photo booth virtuale si può creare uno sfondo ad hoc su cui scattare i selfie-ricordo, in mancanza della festa fisica  sono sempre di più gli stratagemmi che all’estero, ma ora anche in Italia, le aziende propongono ai futuri sposi​.

Tanti modi per non rinunciare, anche in tempi di Covid, grazie alla tecnologia, a tutto ciò che rende un matrimonio un evento speciale, divertente e condiviso. 

17
Chiudi
Caricamento contenuti...