DILEI CURIOSITÀ PUBBLICATO il

Amori in ufficio: uno su due ci casca

Vi è mai capitato di sentire una forte attrazione per un collega? Se è così, allora fate parte di un nutrito gruppo di lavoratori in tutta Europa

Secondo una ricerca condotta dalla Viking su un campione di 3mila lavoratori europei, ben il 48% degli intervistati ha ammesso di aver avuto, almeno una volta, un appuntamento galante con un collega. Ma non è finita qui: 1 su 3 ha approfondito il contatto fisico tramite un bacio ed un quarto, corrispondente al 26%, ha avuto un rapporto completo, seppur occasionale, con la persona in oggetto. Infine, 1 su 5 dorme in maniera costante con una persona appartenente alla stessa azienda e il 18% ha o ha avuto una relazione duratura. Solitamente si tratta di uomini giovani, tra i 18 ed i 24 anni, maggiormente fedeli gli over 35 e decisamente meno agitati gli over 45.

Le difficoltà principali, secondo il 44% delle donne intervistate, sono state rappresentate dall’obbligo a mantenere il segreto, mentre per il 41% degli uomini dal resistere alle tentazioni fisiche durante l’orario di lavoro. In caso di rottura, una lavoratrice su 3 trova particolarmente difficoltoso ritornare al lavoro. Per gli uomini invece, in particolare per i dirigenti, la prova più ardua è mantenere separate la sfera privata e quella professionale, considerando il fatto che molto spesso le storie iniziano fuori dal contesto lavorativo, come una festa aziendale oppure durante un viaggio di lavoro.

Spesso l’attrazione è presente tra membri dello stesso team, oppure tra un superiore e la sua segretaria. Quali sono però i fattori negativi e di rischio? Secondo il 50% dei lavoratori, una relazione sentimentale in ambito lavorativo riduce la produttività ed aumenta i livelli di stress, oltre ad essere fonte di distrazione e ad influire negativamente sulla carriera. La visione dei giovani tuttavia è più positiva: la fascia 18-24 afferma che la relazione sul luogo di lavoro aumenta la produttività, rafforza il lavoro di squadra e infine riduce lo stress.

Ma come si concludono queste storie? Il 40% degli intervistati finisce col separarsi, il 19% è ancora insieme per poco e solo il 3% conclude con il matrimonio.

video trend

  1. NEWS
    Jovanotti fa ballare 40.000 a Cerveteri, ospiti Morandi e Piotta

    Jovanotti fa ballare 40.000 a Cerveteri, ospiti Morandi e Piotta

    01:12
  2. CURIOSITÀ
    A Luglio verremo contattati dagli extraterrestri: la profezia

    A Luglio verremo contattati dagli extraterrestri: la profezia

    01:45
  3. VIRALI
    Ciò che resta di Chernobyl: in volo col drone sopra Pripyat

    Ciò che resta di Chernobyl: in volo col drone sopra Pripyat

    03:48
  4. NEWS
    Napoli, bimba di 16 mesi uccisa dal padre, buttata dal balcone

    Napoli, bimba di 16 mesi uccisa dal padre, buttata dal balcone

    00:52
  5. NEWS
    Luca Parmitano pronto al lancio: al servizio di tutta l'umanità

    Luca Parmitano pronto al lancio: al servizio di tutta l'umanità

    04:13
  6. NEWS
    Camera ardente di De Crescenzo a Roma, Arbore e Laurito commossi

    Camera ardente di De Crescenzo a Roma, Arbore e Laurito commossi

    03:33
  7. VIAGGI
    Le migliori spiagge per nudisti in Italia

    Le migliori spiagge per nudisti in Italia

    01:57
  8. NEWS
    Il saluto di Luca Zingaretti a Camilleri: mi hai spiazzato

    Il saluto di Luca Zingaretti a Camilleri: mi hai spiazzato

    00:46
  9. VIRALI
    L'incontro è virale: la volpe diventa l'idolo del web

    L'incontro è virale: la volpe diventa l'idolo del web

    01:16
  10. NEWS
    Addio a Luciano De Crescenzo: ingegnere, scrittore e filosofo

    Addio a Luciano De Crescenzo: ingegnere, scrittore e filosofo

    02:46
VEDI TUTTI

Curiosità

Emozioni

#acasadi

Video più condivisi

OGGI SETTIMANA MESE TUTTI I VIDEO

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

seguici su
VIDEO