VIDEO
Cerca video
Seguici su Installa app Contatti
NEWS 12 GENNAIO 2017

Animali da Bar al Piccolo Eliseo: nevrosi, risate, storie di vita

Roma, (askanews) - Sei personaggi, cinque in scena.

Uno non visibile, Alessandro Haber, che interpreta un vecchio misantropo e razzista.

Poi una donna ucraina dal passato difficile, un imprenditore ipocondriaco che gestisce un'azienda di pompe funebri per animali di piccola taglia, un buddista inetto, uno zoppo bipolare che deruba le case dei morti il giorno del loro funerale, e uno scrittore alcolizzato.

Il tutto in un bar, abitato da questi strani personaggi.

Si intitola 'Animali da bar', in scena al Teatro Piccolo Eliseo fino al 22 gennaio.

Gabriele Di Luca, autore e regista, spiega come nasce il progetto: 'Nasce dalla volonta' di Carrozzerie Orfeo di portare avanti un percorso poetico che inizia gia' nel 2008 con il primo lavoro 'Nuvole Barocche' ma che poi si concretizza nella sua forza maggiore nel 2013 con 'Thanks for Vaselina'.

Ancora una volta e' il racconto di un interno, che pero' non e' un interno puro, perche' il bar e' per antonomasia l'incontro tra un esterno e un interno.

I personaggi sono circondati da mura eppure una porta si apre e si chiude continuamente, portando storie dentro e fuori dal bar'.

Sul palco Beatrice Schiros interpreta Mirka, la donna ucraina che eredita dal vecchio la gestione del bar: 'E' un personaggio fondamentale nell'equilibrio dello spettacolo perche' e' l'unica polarita' femminile, in mezzo a quattro forze maschili che confliggono continuamente.

Lei e' la figura sia di mediatrice che di leader in questo bar'.

In scena, oltre a Beatrice Schiros e Gabriele Di Luca, Massimiliano Setti, Pier Luigi Pasino, Paolo Li Volsi.

Si affrontano temi attuali, come quello della disoccupazione e delle difficolta' lavorative per i giovani, l'alcolismo, il bullismo, la vendetta, il razzismo.

'C'e' molto preso dalla vita.

I nostri spettacoli si caratterizzano per questo: sono molto veloci, molto divertenti, molto emozionanti, ma affondano le loro radici nella vita di tutti i giorni.

Quello che ci interessa e' che le persone riescano a trovare qualcosa di loro, del mondo che vivono tutti i giorni dentro le nostre storie'.

Carrozzerie Orfeo torna all'Eliseo per il secondo anno: 'Il lavoro portato avanti da Luca Barbareschi e dal suo staff in questi due anni e' un lavoro esemplare e importantissimo.

E' un teatro che ha riacquisito una vitalita' e un'importanza fondamentali nella citta' di Roma.

E' un teatro che programma del buonissimo teatro.

Siamo fortunati ad aver trovato una casa ed essere qui il secondo anno con Animali da bar'.

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...