VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CURIOSITÀ 19 OTTOBRE 2021

Arriva la Luna del cacciatore: quando ammirare il primo plenilunio d’autunno

Nella notte tra il 20 e il 21 ottobre il firmamento si illuminerà in tutta la sua bellezza grazie alla Luna piena del Cacciatore. Il cielo italiano sarà impreziosito da questo bellissimo primo plenilunio autunnale e sarà visibile nell’ora crepuscolare.

Arriva la Luna piena del Cacciatore: quando vederla e perché si chiama così

Verso l’ora del tramonto di mercoledì 20 ottobre guardate verso Est, vedrete sorgere l’incantevole Luna piena del Cacciatore. Proprio a quell’ora, infatti, il disco lunare apparirà in tutta la sua magnifica rotondità e ci sembrerà più grande del solito. Non solo, esso assumerà il tipico colore arancione dettato dalla posizione bassa sull’orizzonte che rende possibile al satellite della Terra di catturare verso di sé la luce romantica del crepuscolo. La vedremo apparire nei cieli italiani verso le 18:12 sopra Brindisi, per poi salutare Napoli alle 18:27, Roma alle 18:33, Milano alle 18:42 e infine Alghero alle 18:52. In Paesi come Australia e Nuova Zelanda, invece, occorrerà attendere il 21 ottobre per poter scorgere la Luna piena del Cacciatore.

Ma perché si chiama Luna Piena del Cacciatore? L’origine del suo nome è riconducibile alla cultura dei nativi americani, nello specifico è attribuibile alla tribù degli algonchini, tra le più popolose e ancora esistenti del Nord America. Come per la denominazione di altre lune piene, il richiamo alla agli animali e alla caccia è dettato dal rapporto con la natura e le sue stagioni. Gli algonchini hanno dedicato questo plenilunio alla caccia poiché, in vista dell’inverno, è fondamentale fare scorte di alimenti.

Essendo anche periodo di raccolto, in passato i cacciatori potevano approfittare dei campi liberati dalle colture per vedere meglio animali come cervi e lupi che si avvicinavano per recuperare qualche scarto. Non è un caso, infatti, che il plenilunio del cacciatore arrivi dopo quello del “Raccolto”, che quest’anno si è verificato alle 01:55 del 21 settembre, poco prima dell’equinozio autunnale. Una caccia abbondante permetteva carne, grasso, ossa, pelle, pelliccia in quantità per superare la stagione invernale fredda e priva di selvaggina. Se la luna piena era un auspicio per la caccia prima del freddo, i nativi americani hanno dato anche un nome alternativo alla Luna Piena del Cacciatore: Luna Piena del Sangue o Sanguigna, in rispetto degli animali che con la loro morte contribuivano alla sopravvivenza degli esseri umani.

10.064 visualizzazioni 86
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...