VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
NOTIZIE 16 NOVEMBRE 2018

Arriva "Ralph Spacca Internet", un cartoon tra amicizia e web

Roma, (askanews) - Dopo il successo del primo "Ralph Spaccatutto" del 2012, il primo gennaio 2019 arriva al cinema "Ralph Spacca Internet".

I due protagonisti amici, Ralph e Vanellope, ormai sono cresciuti e si ritrovano a dover esplorare il gigantesco mondo di Internet alla ricerca di un pezzo di ricambio necessario a salvare "Sugar Rush", il videogioco di Vanellope. Ma nel World Wide Web le cose non fileranno lisce come dovrebbero.

I registi Rich Moore, premio Oscar per "Zootropolis" e Phil Johnston, sono arrivati a Roma per presentare in anteprima il film e hanno spiegato di essersi concentrati su un tema universale come l'amicizia, consapevoli che puntare sugli aspetti tecnologici in continuo aggiornamento avrebbe reso subito vecchio il film.

"E' la storia di due amici, l'amicizia è una cosa universale, mentre l'Internet di oggi, del 2018 sarà diverso da quello del 2023, noi volevamo una storia universale" ha spiegato Johnston.

"E' una storia assolutamente contemporanea - ha aggiunto Moore - a noi non bastava solo parlare dell'amicizia e della sua importanza ma mostrare come un rapporto si può guastare, incontrare problemi, per poi essere ricostruito se ce ne è la volonta".

Nella nuova avventura, infatti, cosa strana per un cartoon, si mette in discussione l'amicizia e si mostra come sia difficile lasciar andare l'altro. Nel mondo del web Ralph e Vanellope incontrano tanti personaggi, ci sono moltissime citazioni dall'universo Disney e ha una scena diventata già cult in cui Vanellope si ritrova in mezzo a tutte le Principesse Disney.

"Lo so è una sorpresa, tutte le principesse insieme - ha detto il regista - ma ci siamo detti, questo è internet, lo possiamo fare solo in questo film, è un'occasione unica".

Alla presentazione c'erano anche molte delle voci italiane, Serena Rossi, Nicoletta Romanoff, Mélusine Ruspoli, Salvatore Aranzulla, lo youtuber Favij e LaSabriGamer: secondo questi ultimi due in particolare il film racconta perfettamente il loro mondo.

"E' fatto molto bene, è pieno di riferimenti, c'è anche il fattore videogioco come nel film precedente".

E Francesca Michielin, che interpreta "Il mio posto a Slaughter Race", versione italiana del brano In This Place, da lei stessa adattato per i titoli di coda, ha sottolineato l'importanza del messaggio di Ralph 2.

"Quando vuoi davvero bene a qualcuno lo devi saper lasciare andare, anche se farlo felice può spesso non coincidere con i propri progetti, è difficile da accettare ma è un bel messaggio del film, a qualsiasi età".

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...