ASKANEWS NEWS PUBBLICATO il

Arte, memoria, architettura: omaggio ad Anne e Patrick Poirier

Milano (askanews) - Una retrospettiva di artisti in uno studio di architettura, in uno spazio funzionale che diventa, in questo caso, anche spazio di riflessione sulla memoria. Lo studio AR.CH.IT dell'architetto milanese Luca Cipelletti presenta, in collaborazione con la Galleria Fumagalli, la mostra "Architectures des Mémoires", dedicata alla coppia di artisti francesi Anne e Patrick Poirier.

"Ristrutturando lo studio in cui siamo da 12 anni, ci siamo detti: perché non esponiamo anche qui, proprio per fare emergere in modo ancora più forte questo legame tra arte e architettura in conversazione".

Una conversazione che, nello specifico, riguarda i molti lavori che i Poirier, sperimentatori eclettici e multidisciplinari, hanno dedicato al tema della memoria e al modo in cui ridare vita, attraverso l'arte, a ciò che rischiamo di perdere.

"Partendo dal tema del Giardino della Memoria, dal cimitero di Gorgonzola - ha aggiunto Cipelletti - c'è un sviluppo sulle loro tematiche dagli anni Novanta fino a oggi, su quello che è proprio il tema della loro ricerca sulla memoria, che risale addirittura agli anni Settanta, che si imposta sulla Mesopotamia".

Le rovine che emergono dalla tela e le tracce fotografiche di progetti passati si fondono in un unico discorso sul rapporto sempre più stretto tra l'architettura e l'arte.

"E' una straordinaria nuova opportunità, del resto il momento più alto della storia di questo Paese è il Rinascimento, quando il rapporto tra arte e architettura era molto solido e molto forte. L'ambizione, senza esagerare è di tornare a una forma di dialogo tra arte e architettura e la cosa straordinaria è che tutti in qualche modo siamo obbligati a fare dei passi indietro".

Al centro della mostra sui Poirier c'è poi il progetto del cimitero di Gorgonzola, immaginato dalla coppia di artisti e oggi in realizzazione insieme allo studio di Luca Cipelletti.

"Il tentativo - ha concluso il progettista - è quello di fare una necropoli contemporanea, ossia un Giardino della Memoria, dove la relazione è anche con la dimensione organica della foglia di quercia che crea tutto il sistema di viabilità, come se fosse una mappatura urbanistica data da una nervatura che è invece organica".

Tra organico e urbano, tra attuale e passato, tra tempi e costellazioni, la mostra prende vita in maniera funzionale, esattamente come vorrebbe lo spazio che la ospita. Forse questa è la dimostrazione più fluida e chiara dell'idea di conversazione voluta dall'architetto.

TAG:

video trend

  1. NEWS
    La Notte della Taranta 2019 nel segno dell'integrazione

    La Notte della Taranta 2019 nel segno dell'integrazione

    02:04
  2. CURIOSITÀ
    Un albergo per genitori single con protagonisti i bambini

    Un albergo per genitori single con protagonisti i bambini

    01:59
  3. CURIOSITÀ
    Perché l’Area 51 è così famosa?

    Perché l’Area 51 è così famosa?

    01:59
  4. NEWS
    Elisa canta in salentino e grico per la Notte della Taranta

    Elisa canta in salentino e grico per la Notte della Taranta

    01:08
  5. NEWS
    Pd e M5S, prove di dialogo per il governo: 'costruttivo'

    Pd e M5S, prove di dialogo per il governo: "costruttivo"

    01:37
  6. VIRALI
    Il gatto più pigro al mondo: si finge morto pur di non spostarsi

    Il gatto più pigro al mondo: si finge morto pur di non spostarsi

    01:45
  7. NEWS
    Amazzonia, Trump: Usa pronti ad aiutare il Brasile

    Amazzonia, Trump: Usa pronti ad aiutare il Brasile

    00:22
  8. NEWS
    Jova Beach Tour a Roccella Ionica, con Brunori Sas e Toto Cotugno

    Jova Beach Tour a Roccella Ionica, con Brunori Sas e Toto Cotugno

    00:57
  9. CURIOSITÀ
    Tango che passione, a 99 anni in pista ai Mondiali

    Tango che passione, a 99 anni in pista ai Mondiali

    02:34
  10. VIP
    Eleonora Pedron e Fabio Troiano escono allo scoperto

    Eleonora Pedron e Fabio Troiano escono allo scoperto

    01:22
VEDI TUTTI

News

Virali

#sapevatelo

Video più condivisi

OGGI SETTIMANA MESE TUTTI I VIDEO

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

seguici su
VIDEO