VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CURIOSITÀ 15 GENNAIO 2022

Asteroide gigante passerà vicino alla Terra, uno spettacolo incredibile

Anche il 2022 vedremo degli asteroidi. Le caratteristiche del primo corpo celeste del nuovo anno che passerà vicino alla terra sono impressionanti.

Un asteroide gigante passerà vicino alla terra

Come nel 2021 anche nel 2022 sarà possibile vedere i corpi celesti che vengono a “salutare” la nostra terra. Il 18 gennaio l’asteroide (7482) 1994 PC1 sarà visibile dalla terra. L’evento è uno dei più incredibili perché l’asteroide è uno dei più grandi mai visti, è addirittura più grande dell’Imperial State building (The Empire State building) di New York.

Gli scienziati e i curiosi sì sono già dati appuntamento sulle piattaforme streaming, dove sarà possibile vedere il transito di questo corpo celeste.

L’asteroide è stato scoperto per la prima volta nel 1994 dall’astronomo Robert McNaught nell’osservatorio australiano di Siding Spring. L’asteroide passerà a 1,93 milioni di km dalla Terra, ossia 5,15 volte la distanza tra il nostro pianeta e la luna. In Italia sarà possibile partecipare a questo evento spettacolare alle 22:51 del 18 gennaio 2022. 

Ma questo asteroide anche se classificato come ‘potenzialmente pericoloso’, viste le sue grandi dimensioni, è del tutto innocuo, vista la distanza. Ma cosa succederebbe se un asteroide puntasse contro la terra? Qui le possibili conseguenze.

Questo corpo celeste è un arco orbitale di soli 47 anni, il suo ultimo avvicinamento è stato 89 anni fa il 17 gennaio del 1933, si prevede che questo asteroide verrà a “trovarci” nuovamente il 18 gennaio del 2105. Un motivo in più per goderci quest’anno il ritorno di questa stella.

La vista così ravvicinata, anche se sicura, consentirà agli astronomi di approfondire di più su di un asteroide pietroso di tipo S che appartiene al gruppo degli asteroidi di Apollo. 

Questo asteroide viaggerà a una velocità di circa 19,56 km al secondo rispetto alla terra. Ai nostri occhi questo asteroide apparirà simile a una stella, che attraverserà lentamente il nostro cielo notturno per tutta la sera. 

L’unica nota dolente è che questa “stella”, avendo una magnitudine di 10, sarà troppo debole per essere vista a occhio nudo o con un binocolo, sarà necessario un telescopio da almeno 6 pollici per poterla vedere. È per questo che sono state organizzate dirette streaming per approfittare dei telescopi degli esperti. I più fortunati che posseggono un telescopio potranno puntarlo al cielo con questi riferimenti: Stella HIP 7620 nella mappa il cielo del 18 gennaio alle 22:50 circa.

6.137 visualizzazioni 29
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...