VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
SALUTE 02 AGOSTO 2021

Attenzione a non assumere troppa vitamina B12: i rischi

Un dosaggio troppo alto di vitamina B12 potrebbe essere tossico. Scopriamo insieme i segnali a cui prestare attenzione.

 

 

Nonostante la vitamina B12 sia nutriente essenziale per l’organismo, un’eccessiva integrazione potrebbe comportare effetti collaterali. Questa vitamina gioca ruolo fondamentale nella formazione dei globuli rossi, nella funzione nervosa, nella produzione di DNA e nel metabolismo cellulare. Gli integratori che la contengono, se assunti in modo appropriato, sono generalmente sicuri, ma un sovradosaggio potrebbe essere causa di problemi.

 

 

Negli adulti, la quantità giornaliera raccomandata è di 2,4 microgrammi. Oltre questa dose potrebbero verificarsi mal di testa, nausea, vomito, debolezza, formicolio agli arti. Non è tutto: è stato dimostrato che un sovradosaggio di vitamina B12 potrebbe causare anche acne e rosacea e, nel peggiore dei casi, diabete e malattie renali, oltre ad aumentare il rischio di ictus ed infarto. Una ricerca, poi, esaminando 1257 coppie madre-figlio (reclutate al parto e seguite nell’infanzia), ha evidenziato come l’assunzione di tale vitamina in gravidanza possa aumentare il rischio di autismo per la prole.

 

 

Ovviamente, lo studio non mette in discussione l’importanza d’assumere in gravidanza, in modo adeguato, acido folico e vitamina B12. Solleva solamente nuovi quesiti sull’impatto di livelli estremamente alti di folato plasmatico e dell’esposizione alla vitamina B12 sullo sviluppo prematuro dell’encefalo, in utero.

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...