VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
NOTIZIE 28 GIUGNO 2022

Autostrade: in Toscana una rete sempre più efficiente e moderna

Milano, 28 giu. (askanews) - Una Toscana sempre più moderna ed efficiente è l'obiettivo che si propone Autostrade per l'Italia col suo programma di sviluppo come è emerso a Firenze dal seminario "La rete del futuro. Aspi dialoga con il territorio". La Toscana è uno dei territori maggiormente interessati con un piano di investimenti di quasi 7 miliardi di euro, di cui 6,5 destinati alle nuove opere.

L'amministratore delegato di Aspi, Roberto Tomasi. "La partenza del potenziamento della A11, partendo dal nodo di Peretola fino a Pistoia, è un tratto fondamentale per il sistema toscano e per il sistema Paese. L'inizio dei lavori oltre il lotto 2 della Firenze Sud-Incisa, che è un altro tratto importantissimo. Noi completeremo, in un momento di difficoltà per l'incremento dei prezzi, la rivistazione dei quadri economici da sottoporre al Ministero e siamo convinti, visto che abbiamo ottenuto l'approvazione del piano economico e finanziario il 5 maggio, di una celerissima approvazione del ministero per poter poi aprire queste importanti iniziative, a partire da settembre di quest'anno".

Nel frattempo proseguono i cantieri per la riqualifica delle carreggiate della A1 tra Barberino e Firenze Nord, dopo l'inaugurazione della galleria a tre corsie più lunga d'Europa.

Il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani. "La sinergia che consente con la Regione a un ente come Aspi che è ritornato a maggioranza pubblica con Cassa Depositi e Prestiti, e quindi a seguire gli indirizzi del pubblico, è essenziale per lo sviluppo infrastrutturale della Toscana".

Molto attesi gli interventi intorno al nodo di Firenze, ma anche l'aggiudicazione delle opere relative allo Scudo Verde.

Il sindaco di Firenze, Dario Nardella. "Molte cose, c'è tanto lavoro da fare. A questo punto il tavolo di oggi serve proprio a dare il via a questi interventi attesi da molti anni che miglioreranno fortemente la mobilità metropolitana che interessa un milione e mezzo di persone".

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...