VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
VIRALI 16 APRILE 2021

Avvistata in Italia la rarissima balena grigia

La balena grigia, per la prima volta in assoluto, viene vista in acque italiane. Quello del video in questione è un evento definito dai biologi come “eccezionale”. La zona in cui è apparsa quasi per miracolo è il Frontone di Ponza.

Appare magra e confusa la balena che nuota sottocosta. Si è avvicinata a tal punto da dare la percezione che la si potesse toccare. Per fortuna, però, grazie all’intervento della Capitaneria di porto e di una squadra di esperti è stata guidata al largo, direzione Cala del Core e Cala Inferno.

Un evento straordinario

“Da oltre 300 anni queste balene si sono estinte in Atlantico, mentre vivono nel Pacifico. Sono animali che compiono lunghissime migrazioni, anche di 22mila chilometri, tra Artico, dove mangiano, e per esempio la Bassa California dove si riproducono. Ma da noi è qualcosa di unico, eccezionale, è la prima volta che la vediamo”: ha raccontato la grande conoscitrice di cetacei Sabina Airoldi, dell’Istituto Tethys.

Storico è un avvistamento simile al largo di Israele, che risale a oltre dieci anni fa (2010). Di recente la balena grigia è stata vista nelle acque del Marocco e si pensa possa trattarsi dello stesso esemplare avvistato in Italia. Una situazione molto rara, se consideriamo che questa specie di cetaceo non ha nulla a che fare con il Mediterraneo e che normalmente popola l’oceano Pacifico.

Possente, grande, elegante, ama nuotare sottocosta. Non sono pochi i turisti che possono vantarsi di averla accarezzata. La straordinarietà dell’evento, infatti, è più di natura logistica. Infatti, la sua indole appare quasi sempre simpatica e socievole.

A rischio estinzione

Purtroppo, però, non ci sono solo buone notizie sull’Eschrichtius robustus, questo il suo nome scientifico. I biologi della bassa California, che lo studiano regolarmente, hanno trovato quattro esemplari senza vita tra gli Stati Uniti e il Messico. Inoltre, negli ultimi anni, se ne vedono sempre meno e sono a rischio estinzione. Anche il loro stato di salute è preoccupante: il più delle volte appaiono malnutrite. Si pensa che a incidere negativamente sulla salute di questi splendidi animali sia il cambiamento climatico che sta investendo, letteralmente, tutto il pianeta. L’innalzamento delle temperature non fa loro bene.

Si sono registrati anche un calo delle nascite e un “evento di mortalità insolito” atipico e su cui si sta indagando. Si stima che, tra il 2016 e il 2020, la popolazione delle balene grigie del Pacifico settentrionale orientale sia diminuita di un quarto, un dato parecchio preoccupante.

Video tratto da: Vincenzo Mazzella

27.764 visualizzazioni 1
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...