VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
NOTIZIE 21 GENNAIO 2021

Bambina cresciuta tra le bombe in siria vince i mondiali di matematica

Sarah Kayali è una bambina siriana di 8 anni che è riuscita a vincere il primo premio al concorso mondiale di matematica dell’organizzazione “Acida”. La sua è tra le storie di riscatto che vale la pena raccontare. La piccola è nata in un villaggio a nord di Idlib, tra le macerie delle case distrutte dalla decennale guerra in Siria. Fin da appena nata ha conosciuto le violenze dei bombardamenti e degli attacchi dei missili, ma ha continuato a studiare e a coltivare la sua passione per la matematica, usandola come ancora di salvezza.

La storia di Sarah

Grazie al suo impegno e al suo talento Sarah Kayali è salita sul gradino più alto del prestigioso concorso dell’organizzazione cinese “Acida”. Alla competizione hanno preso parte oltre seimila studenti e studentesse da una ventina di Paesi del mondo, tra i quali il Libano, L’Egitto, l’Australia, la Cina, gli Stati Uniti, la Gran Bretagna e, ovviamante, la Siria. Sarah è riuscita a superare tutti gli altri partecipanti, risultando un vero genio dei calcoli e della matematica. La bambina è capace di risolvere problemi aritmetici in pochi secondi. Orgoglio della sua famiglia, a congratularsi con Sarah sono state anche varie associazioni e attivisti siriani, come United Syria e Women in the Syrian Revolution. Ma ad avere avuto un ruolo fondamentale nella crescita intellettiva di Sarah, sono stati proprio i genitori. In un post di “Casa delle donne” si legge che l’allenatore della bambina ha spiegato che sia la competizione che la formazione si sono svolte online a causa dell’emergenza sanitaria mondiale. A seguire Sarah, stimolarla e permetterle di seguire l’allenamento sono quindi stati la sua mamma e il suo papà ingegnere, che l’hanno supportata e le hanno fornito gli strumenti necessari per primeggiare nella competizione. Sarah si è allenata per mesi, dalle 2 alle 4 ore ogni giorno, con l’aiuto del trainer Tahani Assaf. La storia della bambina di 8 anni è un esempio di riscatto, impegno e speranza per tutti coloro che vivono in situazioni e ambienti ostili. Sarah ha saputo coltivare il suo talento e mettere in mostra tutte le sue capacità e ora è pronta a partecipare a nuove competizioni e continuare a studiare per migliorare e far crescere ancora di più la sua mente matematica.

8.398 visualizzazioni 42
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...