Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx EMOZIONI

Bimba ipovedente, il commovente gesto della Polizia

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
11 GIUGNO 2020 14.344 visualizzazioni

Galatina, provincia di Lecce. Il 3 maggio scorso una pattuglia della Polizia ha fatto irruzione all’interno di un’abitazione, per prestare soccorso ad una mamma colta da malore. Ma la donna in casa non era sola, con lei anche la figlia di 9 anni, che, ignara di quanto stava accadendo, era impegnata nel fare i compiti on line.

 

A catturare l’attenzione dei poliziotti sono state proprio le condizioni della piccola, ipovedente e costretta – con grandissima difficoltà a causa del deficit visivo – a seguire le video lezioni da un vecchio cellulare.

 

Gli agenti, colpiti da quel quadretto familiare, rientrati alla base, hanno deciso di non restare indifferenti e di fare una colletta per acquistare un notebook da regalare alla bambina, al fine di consentirle di studiare al meglio. Una vicenda che è arrivata dritta al cuore dell’Italia, specialmente visto il momento drammatico che il nostro Paese dallo scorso marzo sta vivendo.

 

La famiglia della bimba, commossa, ha indirizzato una toccante lettera al questore di Lecce e al commissariato locale – diretto dal vicequestore Giovanni Bono – esprimendo immensa gratitudine per l’ammirevole gesto. I poliziotti hanno risposto di aver fatto semplicemente il proprio dovere, non solo di forze dell’ordine, ma anche e soprattutto di persone.

 

Sta di fatto che la bambina, grazie a loro, può finalmente seguire le sue lezioni senza difficoltà; ma di certo quella più importante, di estrema ed infinita solidarietà, la deve ai nuovi amici in divisa.

Trend

guardali tutti

Curiosità

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...