VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CONSIGLI 04 MAGGIO 2022

Bullet Journal: cosa è e perché può essere utile

Un metodo personalizzabile e flessibile per pianificare ed organizzare al meglio il proprio tempo. Scopriamo insieme cos’è il Bullet Journal.

 

 

Si tratta di una sorta di agenda fai-da-te, costruita in base alle proprie esigenze e con la quale organizzare tutto ciò che ci riguarda, dalla vita privata al lavoro. Alla base del successo del Bullet Journal c’è, come anticipato, la possibilità di personalizzarlo ad hoc; per questo, sempre più persone lo stanno adottando.Il metodo è stato ideato nel 2013 dal digital product designer newyorkese Ryder Carrol.

 

 

L’inventore definisce la sua agenda “un sistema analogico per tenere traccia del passato, organizzare il presente e pianificare il futuro”. Per realizzare un Bullet Journal non dovete fare altro che partire da un semplicissimo quaderno bianco (a voi la scelta se a righe, a quadretti o senza nulla) su cui appuntare qualsiasi cosa sia per voi importante: idee, impegni di lavoro, appuntamenti, persone da vedere, viaggi da fare, traguardi e obiettivi, libri da leggere; insomma, ogni cosa sia relativa alla vostra vita.

 

 

Punto di forza del “metodo Carrol” è che non c’è nulla di deciso e prestampato, sarete sempre e solo voi a decidere stile e categorie dell’agenda, personalizzabile ogni volta che lo si desideri. Un consiglio: per facilitarvi nell’utilizzo, appuntatevi in una delle prime pagine “chiavi” di lettura intuitive, codici che possano ricondurvi in modo immediato alle varie voci dell’agenda. Altro suggerimento: premunitevi di stickers colorati per strutturare le pagine in modo variopinto. Insomma, in poche parole, largo alla creatività e alla fantasia.

7
Chiudi
Caricamento contenuti...