VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CONSIGLI 15 GIUGNO 2021

Cappella Sistina, alla scoperta dei segreti (anche online)

Ecco quello che forse non sai sulla Cappella Sistina di Roma, uno dei posti più visitati al mondo, anche online.

 

 

La Cappella Sistina venne consacrata ufficialmente il 15 agosto 1483, con una messa dedicata all’Assunzione della Vergine Maria. All’interno, custodisce gli affreschi di Michelangelo Buonarroti, Botticelli, Pinturicchio, Pietro Perugino e di molti altri artisti. È uno dei luoghi artistici più importanti del mondo ed ospita il conclave (ovvero l’elezione del Santo Padre) ed altre cerimonie ufficiali papali. In principio si chiamava Cappella Magna; il nome venne, poi, cambiato per omaggiare Papa Sisto IV, che fra il 1475 ed il 1481 ne commissionò il restauro.

 

 

La sua fama è dovuta soprattutto al “Giudizio universale” di Michelangelo. Curiosamente, l’artista, all’inizio, non accettò di buon grado l’incarico: odiava dipingere e preferiva essere riconosciuto come scultore. Nel “Giudizio”, Dio è rappresentato con un corpo atletico e con una lunga barba bianca, proprio come il Dio greco Giove. Al centro dell’affresco è raffigurato il Cristo Giudice, con uno sguardo decisamente poco misericordioso. Secondo una tesi accreditata, Michelangelo rappresentò la repulsione per la pittura dipingendo la pelle strappata di San Bartolomeo.

 

 

Michelangelo fu accusato per i nudi presenti nell’opera ed additato come immorale, al punto che venne promossa una campagna di censura per coprire i genitali dipinti con foglie di fico. La Cappella è visitabile all’interno del complesso dei Musei Vaticani ma, oggi, è possibile anche un tour virtuale. Se siete interessati, collegatevi a: https://liveonlinestreaming.net/cappellasistina/

1.075 visualizzazioni 0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...