ASKANEWS NEWS PUBBLICATO il

Cavallaro (Cisal) al Paese servono prevenzione e semplificazione

Salerno (askanews) - Non solo lotta alla pressione fiscale e contributiva in tutela dei lavoratori, ma anche semplificazione e prevenzione territoriale; il ruolo di un sindacato puo' e deve essere multiforme.

E' quanto emerso dal consiglio nazionale della Cisal, la Confederazione Italiana Sindacati Autonomi Lavoratori che si e' tenuto a Salerno.

L'Italia vive dal mese di agosto 2016 una grave emergenza territoriale, legata sia alla serie di eventi sismici che ha colpito il centro del Paese, causando centinaia di vittime e senza tetto sia per l'eccezionale ondata di neve e maltempo, culminata il 18 gennaio 2017 nella tragedia dell'hotel Rigopiano di Farindola, nel Pescarese, travolto da una slavina con 29 vittime.

Nel lavoro di prevenzione per evitare che simili tragedie possano ripetersi, anche i sindacati dovrebbero svolgere un ruolo di primo piano, come ha sottolineato il segretario generale della Cisal, Francesco Cavallaro.

'Il ruolo del sindacato puo' essere importante - ha detto - puo' essere un ruolo di proposta sulla base della conoscenza del territorio e delle specifiche problematiche.

Ma se il governo non ci mette soldi per far si' che questo avvenga, se i comuni non hanno un piano di protezione civile parliamo di aria fritta perche' quando succedono queste tragedie non siamo in grado di intervenire.

E poi, ci sono spese che i comuni da soli non possono affrontare: a causa del taglio di risorse si trovano senza soldi e non hanno neanche gli uomini, c'e' carenza di personale formato ad hoc.

Questa e' una denuncia che fa il sindacato, non ce ne possiamo accorgere solo quando succede una tragedia'.

Cavallaro poi ha richiamato l'attenzione sulla necessita' di avviare in Italia un'effettiva semplificazione della macchina amministrativa e una diminuzione della burocrazia.

'Se un sindaco dice a un tecnico comunale che ha necessita' di fare determinate cose - ha spiegato - e il tecnico non firma il progetto perche' ha paura di qualche avviso di garanzia a causa di norme non chiare, il lavoro che un'amministrazione puo' fare e' pari a zero'.

Come base per redigere un buon piano di protezione civile il segretario della Cisal ha proposto, tra le altre cose, di partire da un'accurata verifica degli accatastamenti delle strutture pubbliche nei comuni italiani.

TAG:

video trend

  1. BUONO A SAPERSI
    Elezioni Europee 2019 - Guida al voto

    Elezioni Europee 2019 - Guida al voto

    02:04
  2. VIP
    Harry e Meghan: le foto mai viste del matrimonio reale

    Harry e Meghan: le foto mai viste del matrimonio reale

    01:09
  3. VIP
    Lontana dalla Rai e immersa nella campagna: la casa country di Antonella Clerici

    Lontana dalla Rai e immersa nella campagna: la casa country di ...

    01:21
  4. CURIOSITÀ
    Ecco Alice, la nonna più sexy del mondo

    Ecco Alice, la nonna più sexy del mondo

    01:46
  5. VIP
    Pamela Prati “svela” Marco Caltagirone su Instagram

    Pamela Prati “svela” Marco Caltagirone su Instagram

    01:11
  6. VIRALI
    Conto alla rovescia per Mara Venier a 'Domenica In'

    Conto alla rovescia per Mara Venier a "Domenica In"

    00:21
  7. VIP
    Che fine ha fatto Natalia Estrada?

    Che fine ha fatto Natalia Estrada?

    01:05
  8. VIRALI
    Schwarzenegger aggredito: il video

    Schwarzenegger aggredito: il video

    00:15
  9. VIRALI
    Bagno da brividi: lo squalo segue il nuotatore

    Bagno da brividi: lo squalo segue il nuotatore

    01:00
  10. NEWS
    Bimbo di due anni trovato morto in casa a Milano: è stato ucciso

    Bimbo di due anni trovato morto in casa a Milano: è stato ucciso

    01:31
VEDI TUTTI

News

Consigli

#atuttafrutta

Video più condivisi

OGGI SETTIMANA MESE TUTTI I VIDEO

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

seguici su
VIDEO