VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CURIOSITÀ 05 AGOSTO 2022

Che cosa è e a cosa serve il ciclo di Krebs

È un processo fondamentale per il nostro organismo ma poco conosciuto: scopriamo insieme cos’è e a cosa serve il ciclo di Krebs.

 

Una scoperta da Nobel

Il ciclo di Krebs prende il nome da quello di colui che l’ha scoperto: il biochimico e medico tedesco naturalizzato britannico Hans Adolf Krebs. Nel 1953 lo scienziato vinse il Premio Nobel per la medicina, grazie alle sue ricerche sul fenomeno.

 

Come avviene il processo

Il ciclo avviene all’interno dei mitocondri, organelli (ovvero strutture delimitate da membrana) presenti all’interno delle cellule viventi e specializzati nella produzione di energia. Fa parte del catabolismo, cioè di tutte le reazioni chimiche del nostro organismo che vedono sostanze complesse venire trasformate progressivamente in molecole semplici. All’atto pratico, la finalità è quella di trasformare in un’unica sorgente di energia ogni molecola introdotta nel nostro organismo per mezzo degli alimenti: proteine, grassi e zuccheri.

 

Il ciclo in 8 reazioni chimiche

Il ciclo si compone di ben 8 reazioni chimiche che, partendo dalle molecole degli alimenti, conducono da un lato alla formazione di anidride carbonica e dall’altro ai cosiddetti coenzimi ridotti, molecole piene di energia. Affinché l’energia in questo modo ottenuta possa essere spendibile dalla cellula occorre che le molecole subiscano tutta una serie di altri processi di trasformazione, attraverso un meccanismo biochimico chiamato fosforilazione ossidativa. Ma non è tutto: i composti intermedi del ciclo possono essere utilizzati anche nella biosintesi, la formazione di molecole nuove.

0
Chiudi
Caricamento contenuti...