VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
SPETTACOLI E VIP 05 LUGLIO 2022

Che fine ha fatto la famosa giornalista Didi Leoni

Per anni è stata rassicurante mezzobusto del Tg5. Scopriamo insieme cosa fa oggi la giornalista Didi Leoni.

 

 

Figlia di Bruno Leoni, filosofo del diritto e giurista di fama internazionale, Didi (all’anagrafe Dina) è nata a Torino il 26 marzo 1961. Il debutto nello spettacolo è avvenuto come modella. Dopo essersi laureata con lode in lettere, all’Università di Torino, con una tesi di Semiologia, nel 1985 è entrata a far parte del gruppo Fininvest, dapprima come addetto stampa e poi come redattrice per la trasmissione d’attualità e costume “Nonsolomoda”. Nell’autunno-inverno 1987-1988 è stata “signorina buonasera” su Odeon TV. Appena terminata l’esperienza è approdata su Rai1, per condurre i programmi d’informazione e intrattenimento “Porto Matto”, “Il sabato dello Zecchino” e “Big! News”.

 

 

Dal 1992 al 2008 è stata volto del Tg5, conducendo le edizioni delle 13:00 e delle 20:00. Grazie all’inglese perfetto, nel 2009 si è trasferita a New York come corrispondente per le reti Mediaset. Nel 2005 ha debuttato in libreria, scrivendo con Renata Jannuzzi il libro “Veri uomini però. Regole di stile per maschi contemporanei”. Oggi, lontana dal telegiornale, Didi collabora con l’Istituto Bruno Leoni, fondazione intitolata alla memoria del padre. Da sempre appassionata di design d’interni, è consulente di feng shui, antica arte cinese per armonizzare la casa e ribilanciare le aree corrispondenti della propria vita.

 

 

Non è tutto: amante del cinema e con alle spalle un’esperienza come attrice nel film “Rossini, Rossini” di Mario Monicelli, nel 2022 Didi ha fondato la casa di produzione Sarabi Productions. Sua prima fortunata produzione è il cortometraggio “Soror”, diretto ed interpretato dall’attore e regista Gabriele Lazzaro; una storia drammatica tutta al femminile e a tinte fantasy, che vanta fra le protagoniste anche la celebre attrice Mariella Valentini. Il film, fra i vari riconoscimenti ottenuti in Italia e all’estero, è valso a Lazzaro un premio al Festival dei Tulipani di Seta Nera 2022, kermesse promossa da Rai Cinema.

0
Chiudi
Caricamento contenuti...