VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
SPETTACOLI E VIP 13 DICEMBRE 2022

Che fine ha fatto Nadia Cassini, icona sexy della commedia italiana

Ecco cosa fa oggi Nadia Cassini, icona sexy della commedia italiana che ha fatto innamorare il pubblico degli anni ’80.

 

 

Nadia Cassini (vero nome Gianna Lou Muller) ha recitato in numerose commedie sexy all’italiana, diventando una delle icone del genere.

 

 

Gli esordi

Nadia è nata il 2 gennaio 1949 a Woodstock. Ha cominciato a lavorare giovanissima, come modella, ballerina e cantante di night club. Dopo una breve relazione con lo scrittore Georges Simenon, nel 1968 si è sposata col conte Igor Cassini, fratello dello stilista Oleg. Trasferitasi a Roma, ha iniziato a dedicarsi al cinema: nel 1970, appena ventiduenne, è stata scelta dal regista Piero Vivarelli per il film erotico “Il dio serpente”. Dopo il divorzio dal Conte Cassini, ha avuto una relazione con l’attore Yorgo Voyagis, col quale ha dato alla luce la figlia Cassandra.

 

 

Tutti i successi fra cinema e tv

Fra gli anni ’70 e ’80 Nadia si è affermata come una delle donne più desiderate dal pubblico italiano, finendo sulle riviste “Playboy” e “Playmen”. È stata anche personaggio tv, prendendo parte alle trasmissioni Fininvest “Premiatissima” (1983), “Drive In” (1984) e “Risatissima” (1985). Fra i film di cui è stata protagonista sul grande schermo ricordiamo “L’insegnante balla… con tutta la classe” (1979), “L’infermiera nella corsia dei militari” (1979) e “La dottoressa ci sta col colonnello” (1980).

 

 

Addio alle scene, fra droga, stalker e chirurgia finita male

Nadia si è via via allontanata dai riflettori italiani, prediligendo lavori in Francia e negli Stati Uniti. La scelta di sparire dalla scena è stata in parte dovuta ad intervento di chirurgia plastica al naso subito verso la fine degli anni ’90 e andato male. Sempre più in crisi professionale, Nadia è poi finita nelle grinfie di uno stalker e nel tunnel dell’alcol e della droga, sostanze dalle quali con coraggio e tenacia è riuscita ad allontanarsi, anche grazie al supporto della figlia e delle amiche di sempre. Di certo queste tristi pagine non hanno cancellato nel cuore del pubblico il ricordo dell’attrice che si spera di rivedere in video. A presto, Nadia!

21.207 visualizzazioni 22
Chiudi
Caricamento contenuti...