VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
SPETTACOLI E VIP 23 MARZO 2021

Chi è Andrea Scanzi

È una delle firme più note del giornalismo italiano, spesso ospite in tv. Ecco chi è Andrea Scanzi.

 

Classe 1974, nasce ad Arezzo il 6 maggio. Inizia a militare nel giornalismo nel 1997, scrivendo per la fanzine universitaria “Zonedombra”. Si laurea in lettere moderne, presso l’Università degli Studi di Siena.

 

Nel corso della carriera, lavora per testate come “L’Espresso”, “Grazia”, “Donna Moderna” e “La Stampa”. Nel 2011 comincia a scrivere per “Il Fatto Quotidiano”, occupandosi di diverse tematiche, tra cui politica e sport.

 

Fra i suoi libri: “Il Piccolo Aviatore – Vita e Voli di Gilles Villenueve”, del 2002, “C’è Tempo – Ritratti a Scomparsa”, del 2003, con prefazione di Daniele Luttazzi, e “Il Cazzaro Verde – Ritratto Scorretto di Matteo Salvini”.

 

Ma non solo carta stampata: Andrea approda anche in tv, come conduttore della trasmissione “Reputescion”, programma di La3 incentrato sulla reputazione web dei vip, e come opinionista. Da citare anche il percorso drammaturgico: suoi gli spettacoli “Shine On – l’Inaudita Bellezza dei Pink Floyd”, “Fuochi Sulla Collina”, retrospettiva dedicata al cantautore Ivan Graziani, e “Gaber se Fosse Gaber”.

 

Non c’è dubbio: Andrea è un volto che fa discutere; a marzo 2021 è protagonista anche di una vera polemica, scatenatasi in seguito al post social in cui dichiara d’essersi sottoposto a vaccino Astrazeneca. è lo stresso giornalista a mettere a tacere i malpensanti, dichiarando d’aver chiesto al medico curante di inserirlo nella lista dei riservisti – ovvero di coloro pronti a vaccinarsi all’ultimo, a fine giornata, nel caso di dosi avanzate – col solo fine di tutelare i genitori anziani che assiste.

 

 

Per quanto riguarda la vita privata, è stato sposato con l’attrice e modella toscana Linda Barbagli ed ha avuto una relazione con Selvaggia Lucarelli; attualmente, è legato alla giornalista Sara Lucaroni.
Una curiosità: Andrea si dichiara un narcisista affetto dalla “sindrome da soubrette”, che lo spinge ad andare con regolarità dall’estetista per curare il suo aspetto. Suo feticcio? Le mani, che ama avere sempre piene di anelli!

16.382 visualizzazioni 9
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...